Covid-19, tutto ok solo a palazzo Chigi a febbraio (ma per gli italiani mascherine introvabili)

domenica 12 Aprile 10:19 - di

Il Covid-19 non deve sfiorare Conte, questo è stato l’ordine prioritario. La casta non deve ammalarsi.

31 gennaio: a Palazzo Chigi si decreta l’emergenza coronavirus. A fine febbraio i primi provvedimenti per gli italiani. Ma intanto Conte si era fatto l’ospedale – per sé e per i suoi collaboratori – nella sede del governo. Lo racconta stamane Il Tempo, con una documentata inchiesta del direttore Franco Bechis: incredibili arrivi di migliaia mascherine, gel, guanti, camici, perfino bombole di ossigeno a palazzo Chigi con ordini partiti a febbraio.

Conte e il Covid-19: il premier deve rispondere

Adesso il premier deve rispondere, perché tutto questo intossica la Pasqua degli italiani. Siamo vicini ai ventimila morti ufficiali – ma quelli “veri” sono molti di più, chi se ne è andato al Creatore dalle mura di casa Conte non ce lo dice – e lui ha pensato prima a sé. L’accusa è terribile e viene da un giornalista scrupoloso come Bechis.

Stavolta non potrà tacere, il presidente del Consiglio. Deve dire se tutto quello che il quotidiano romano ha documentato è vero o no.

Perché se gli italiani sono venuti dopo Giuseppe Conte, tutto questo diventa imperdonabile. La sicurezza del Paese, la salute dei nostri connazionali non sono un fatto di cui occuparsi dopo se stesso. E magari c’è da chiedersi se poteva almeno essere salvato – con quel “privilegio” – l’agente di scorta, il sostituto commissario Giorgio Guastamacchia che invece il coronavirus l’ha visto e combattuto per poi perdere la guerra al policlinico di Tor Vergata.

Se è tutto vero, se ne deve andare subito

Parlino anche i tanti difensori interessati del presidente del Consiglio, se quanto raccontato da Bechis è vero. Perché questa storia può avere una sola conclusione: Giuseppe Conte apra l’uovo di Pasqua, troverà la sorpresa per gli italiani con le sue dimissioni.

Sarebbe inaccettabile mantenere al suo posto chi fa la morale ai suoi avversari politici mentre tutela se stesso nello stesso momento in cui banalizzava il virus. A fine gennaio Conte diceva alla Gruber “siamo pronti”. Parlava per sé?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Roberto 13 Aprile 2020

    Conte è un politico falso e arrivista.
    Senza ricevere un solo voto dal popolo, fa il presidente del consiglio con arroganza e prepotenza.
    Prima se ne va, meglio è per l’Italia.

  • Roberto 12 Aprile 2020

    A casa

  • investigator113 12 Aprile 2020

    speriamo la stessa sorte di Schettino, in galera deve finire

  • Paolo Angela 12 Aprile 2020

    Perché invece di essere ogni giorno costretti a leggere delle ignobili performances di questo dittatorello da operetta non andiamo a sbatterlo fuori da Palazzo Chigi a calci in culo?…
    Giorno dopo giorno, a colpi di DPCM del tutto anticostituzionali, ha di fatto ingabbiato il popolo italiano in modo sia per lui più facile completare il processo di colonizzazione dell’Italia da parte della Germania.
    Vogliamo davvero continuare a subire?…
    Vogliamo davvero rendere inutile il sacrificio dei nostri padri, dei nostri nonni e dei nostri bisnonni che hanno combattuto per il tricolore, il nostro, quello verde, bianco e rosso (e non quello nero, rosso e oro), talvolta fino alla morte, contro le gentaglie germaniche?…
    Povera Italia!!!…

  • Bruno 12 Aprile 2020

    Sarebbe opportuno se ne andasse indipendentemente della veridicità di quanto portato a conoscenza degli Italiani che comunque reputo veritiero.

  • Niko 12 Aprile 2020

    IL POPOLO SI DEVE RENDERE CONTO CHE L A MMERDA E’ MERDA NON SOLO QUANDO INIZIA A PUZZARE, MA SE NE DOVREBBE RENDERE CONTO PRIMA..

  • Domenico Labombarda 12 Aprile 2020

    Non farà niente anzi comprerà attack per mantenere la poltrona. Una persona molto discutibile che il colle ha sottovalutato e continua colpevolmente a farlo.
    Appena la luce ritorna deve sparire dalla scena politica per sempre insieme ai suoi compari grillini.

  • Carlo 12 Aprile 2020

    Ma andate a cagare voi, giornalai di merda!

    • Francesco Storace 14 Aprile 2020

      Brucia la verità?

  • NINO giordano 12 Aprile 2020

    Imbroglioni. Vergogna!

  • TONNO 12 Aprile 2020

    il PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI VENETI è LUCA ZAIA, VIVA L’AUTONOMIA VENETA.

    CONTE GIOCA A BRISCOLA E FATTI UN’OMBRA A RIALTO DALLA BISCIA

  • filippo nalli 12 Aprile 2020

    Se tutto ciò si dimostrasse vero dovrebbe andarsene.Se non se ne va si deve mandar via.Come? Con facebukke o wuottsappe (metodo salvini)? Allora stiamo freschi,aspetta e spera.No,ma andando in migliaia sotto palazzo Chigi e defenestrandolo (metodo cecoslovacco)

  • Nicolo' 12 Aprile 2020

    Personaggio da SFIDUCIARE al piu’ presto ! Mandiamolo via !

  • Daniele 12 Aprile 2020

    Dopo questo no comment

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica