A Capannelle migranti a rischio Covid-19, monta la protesta del quartiere

domenica 12 Aprile 20:54 - di Guido Liberati
Capannelle

Brutta sorpresa di Pasqua per gli abitanti del quartiere romano Statuario-Capannelle. All’alba, un gruppo di rifugiati, provenienti da un palazzo occupato alla Romanina, è stato trasferito all’Hotel Capannelle. La denuncia, documentata su Facebook con video e fotografie, ha allarmato gli abitanti. Il motivo è presto detto. I rifugiati arrivano dal Selam Palace, dove sono stati riscontrati 18 casi di coronavirus. Potevano essere piazzati in quarantena in una struttura inaccessbile, ma si è preferito trasferire i rifugiati in questo hotel romano, dove è facilissimo abbandonare la quarantena.

“Se sono contagiosi come li controllano?”

“L’hotel Capannelle ha ben 8 uscite. È il posto meno controllato e controllabile per chi deve stare in quarantena. Un rischio enorme per tutta la popolazione della zona”. Così Manuela Rella, vicepresidente del Comitato di quartiere. “Abbiamo avvertito noi la presidente del Municipio, Monica Lozzi (grillina ndr) che è caduta dalle nuvole. Non volevano darci informazioni, la polizia ha minacciato di denunciarci”. Se la Rella si muove rischia una denuncia, se si muove uno degli ospiti dell’hotel rischia una multa. Ma un rifugiato internazionale può avere paura di una multa che non pagherà mai? La Rella è riuscita a scoprire che sono 25 le stanze riservate ai possibili contagiati dal coronavirus.

All’Hotel Capannelle nessun presidio

“Oggi ne sono arrivati 6. Altri 29 arriveranno all’Hotel Capannelle nelle prossime ore. Vogliamo assicurazioni. Ci dicono che queste persone non sono contagiate, ma essendo state a contatto con malati di covid-19 potrebbero esserlo. Chi li controlla? Chi garantisce che non abbandonino l’hotel ed escano tranquillamente?”.

Poche ore prima, aveva scritto sulla sua pagina Fb. “La mia Pasqua è differente! Difendiamo il nostro quartiere. Durante la notte hanno trasferito dei migranti dal Selam Palace all’hotel Capannelle senza aver fatto tamponi e senza presidio fisso ! A Statuario ci sono tre strutture per anziani e tre strutture per disabili. Intanto noi denunciati. Così vanno le cose in questo paese di m…”

La presidente M5s pensa alle colombe di Pasqua

E la presidente del Municipio, la grillina Lozzi, come ha reagito? Andate sulla sua bacheca e fatevi quattro risate, se ci riuscite. Ha postato un video in cui con la mascherina consegna le colombe ad alcuni abitanti del quartiere. “Abbiamo distribuito le colombe anche ai dipendenti Ama e ai nostri due Gruppi di Polizia Locale. ringraziamo tutti loro per il lavoro prezioso che stanno svolgendo in questi giorni così difficili. Ancora buona Pasqua a tutti!”. Nessun riferimento alla situazione esplosiva a Capannelle. Roba da grillini.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sandy 13 Aprile 2020

    Abbatteteli.

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica