Conte dice una cosa, il suo ministro lo smentisce il giorno dopo: certo che i cittadini non capiscono più nulla (video)

28 Apr 2020 18:16 - di Redazione

Non è un mistero che l’ultima conferenza stampa di Conte sia stata giudicata confusa e poco comprensibile. Evidentemente anche nella stessa compagine governativa non hanno le idee molto chiare. Infatti, come si vede dal video, il premier ha annunciato il 26 aprile che i bar e i ristoranti potranno preparare cibo da asporto per i propri clienti dal 4 maggio.  Ma il giorno dopo, 27 aprile, intervenendo in tv alla trasmissione Quarta Repubblica, il ministro per lo Sviluppo economico Patuanelli ha detto il contrario. Ha detto infatti che vale sempre la regola del cibo a domicilio, mentre non sarà possibile la ristorazione da asporto fino alla seconda metà di maggio. E’ chiaro che in queste condizioni il cittadino ha le idee ancora più confuse di chi ci governa e che pretende anche di farci credere che gli altri Paesi stanno copiando l’Italia e i suoi piani per la ripartenza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA