Zingaretti positivo al coronavirus. La solidarietà di Fratelli d’Italia

sabato 7 marzo 13:04 - di Redazione

“Sono positivo al coronavirus, mi sono messo in isolamento. Sto bene, io e la mia famiglia seguiamo i protocolli vigenti. Niente panico, combattiamo”. L’annuncio arriva dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, segretario del Pd. Anche lui è positivo al coronavirus, come già il governatore della Lombardia Attilio Fontana.
“In bocca al lupo a Zingaretti! Forza!”. Lo scrive su Twitter la leader di Fdi, Giorgia Meloni.”Giusto ieri avevo detto a Zingaretti che, così come a livello nazionale anche qui nel Lazio Fdi era pronta a collaborare per contrastare il Coronavirus e difendere la salute dei cittadini e l’economia del territorio, nel rispetto dei ruoli di maggioranza e opposizione. Dispiace la notizia che sia risultato positivo ai test. Mi auguro una sua guarigione tempestiva e per questo gli invio un grande in bocca al lupo”. E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

L’annuncio di Zingaretti

“E’ arrivato, anche io ho il Coronavirus”. Ecco il video postato su Facebook  dal segretario del Pd e
presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. “Ovviamente mi attengo e sarò seguito secondo tutti i protocolli previsti in questi casi -aggiunge- Sto bene, è stato scelto l’isolamento domiciliare, continuerò da casa a seguire quello che potrò seguire, tranquillamente. Anche la mia famiglia sta seguendo i protocolli che si seguono in queste situazioni”.
“La Asl sta contattando le persone che in questi giorni sono state più vicine al lavoro per i controlli e le verifiche del caso. Ovviamente ho informato il vicepresidente della Giunta regionale, Leodori, per mandare avanti il lavoro, così come il vicesegretario del Pd Orlando, con gli organismi in carica, seguirà tutte le attività politiche”. “Ho sempre detto niente panico, combattiamo, quanto mai in questo momento -conclude Zingaretti- darò il buon esempio seguendo alla lettera le disposizioni dei medici, della scienza, tentando di dare una mano lavorando da casa per quello che sarà possibile e combatto come è giusto fare in questo momento per ciascuno di noi e per tutto il Paese”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza