Scuola, Gilda sul piede di guerra contro la ministra: “No al monitoraggio sulla didattica a distanza” S

lunedì 16 marzo 15:06 - di Redazione
scuola

Sos scuola. Sindacati sul piede di guerra contro il ministero di viale Trastevere. ”In una fase così difficile come quella che stiamo affrontando, riteniamo quanto mai inopportuno il monitoraggio sulle attività di didattica a distanza avviato dal ministero dell’Istruzione”. Così in una nota stampa il coordinatore nazionale della Gilda insegnanti.

Scuola, Gilda all’attacco del ministero

“L’iniziativa  non fa che aumentare a dismisura la già enorme mole di lavoro burocratico  che grava su dirigenti scolastici e docenti. Non è certo questo il momento di stressare ulteriormente gli insegnanti. Chiedendo loro, in tempi strettissimi vista la scadenza del 18 marzo stabilita dal ministero, di compilare questionari. E redigere relazioni inutili. Cui prodest?”.

Rino Di Meglio interviene duramente sull’indagine promossa dal ministro Lucia Azzolina. Obiettivo del ministero a guida grillina: avere in tempi brevi un quadro generale e realistico di come si stanno attrezzando le istituzioni scolastiche. ”Sono tantissimi – conclude il Gilda – i docenti che criticano aspramente questo monitoraggio. Che, come denunciano, sottrae tempo prezioso al lavoro per migliorare le video lezioni. E alla sperimentazione di piattaforme e quiz multimediali per gli studenti. Sono loro stessi a invocare un freno a questa assurda burocrazia che nuoce alla scuola sempre. E, ancora di più durante questa emergenza’‘.

ScuolaZoo, il media brand degli studenti a casa

Scuole sono chiuse, ma ScuolaZoo, il media brand di riferimento degli studenti italiani, prosegue con le sue attività di formazione e informazione online. In seguito al decreto che ha reso l’Italia un’enorme zona rossa, il team di ScuolaZoo ha rimodulato in sole 48 ore la sua programmazione. Trasformando ciò che era previsto on field in eventi in streaming, mantenendo l’approccio che caratterizza la sua attività editoriale e trasmettendo direttamente dalle abitazioni delle persone del team.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza