Meloni: «Dalle Marche arriva un grido disperato di aiuto. Il governo deve agire immediatamente»

sabato 21 Marzo 9:00 - di Giorgia Meloni
Marche

Raccolgo il grido di allarme e preoccupazione che mi viene rivolto dai Sindaci, dai rappresentanti sul territorio e dai tanti amici nella Regione Marche, territorio già duramente colpito dal terremoto 2016, che oggi più che mai si trova a fronteggiare anche l’emergenza covid 19 con un impatto pesante sul sistema sanitario ed il sistema economico. Tutta l’Italia vive queste ore drammatiche con preoccupazione e un sostegno va garantito anche a chi da anni vive nell’emergenza. La vicenda della casa di riposo di Cingoli, dove le autorità sanitarie devono intervenire immediatamente e con tutti gli strumenti necessari, e l’altissimo livello di contagio nella Provincia di Pesaro Urbino e Ancona devono indurre il Governo a provvedere immediatamente e con più forza possibile per sostenere le istituzioni e le popolazioni di quei territori inviando tutti gli strumenti necessari.
Le testimonianze che arrivano dalle Marche ci raccontano della riconversione in punti Covid della stragrande maggioranza delle strutture sanitarie e, nonostante questo, di un sistema sanitario al collasso, anche a causa dei molti operatori sanitari colpiti dal virus e dalla carenza di materiale e strumenti, considerato anche il rapporto contagiati e disponibilità tra letti di terapia intensiva e sub intensiva vedrebbe proprio questo territorio tra i più svantaggiati.
Rivolgo il mio appello al Presidente del Consiglio, al Capo della Protezione civile ed al Ministro della Salute affinché questi territori che non godono di attenzione mediatica siano al centro delle azioni del Governo.
E chiediamo all’Esecutivo di fare proprie le proposte da sempre avanzate da Fratelli d’Italia delle Marche, anche in queste ore, per potenziare gli ospedali smantellati e riaprire gli ospedali chiusi, anche ricorrendo a personale medico militare.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Domenico de santis 21 Marzo 2020

    dove sono Gino Strada ,medici senza frontiere eccetera? tutti eclissati