«Gli immigrati? Dobbiamo accoglierli tutti». Salvini posta le parole di Sassoli ed è rivolta

mercoledì 4 Marzo 8:30 - di Franco Bianchini
Sassoli

Davide Sassoli parla della Turchia e degli immigrati, Salvini replica.

INVASIONE DELLA TURCHIA? LA RISPOSTA DEL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO

Con gli ospedali pieni e l’emergenza economica l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno è dover accogliere centinaia di migliaia di immigrati, mi sembra solo buonsenso.

Pubblicato da Matteo Salvini su Martedì 3 marzo 2020

Matteo Salvini replica alle parole di Sassoli. «Ci sono gli ospedali pieni e l’emergenza economica. Quindi, «l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno è dover accogliere centinaia di migliaia di immigrati. Mi sembra solo buonsenso».  Il leader della Lega posta, sulla sua pagina facebook, un video con le frasi del presidente del Parlamento europeo.

La tesi di Sassoli

«Oggi», dice Sassoli, «siamo in presenza anche di una politica da parte del governo turco che sta minacciando di mandare immigrati in Europa. Noi dobbiamo accoglierli tutti». Sì, proprio così. E queste parole scatenano la rabbia del web. Tantissimi i commenti a ridosso del post di Salvini.

La reazione furibonda del web

«Accoglienza, sapete solo dire questa parola», scrive Stefania C. «Ma c’è un limite a tutto e il limite è stato superato. La nostra sicurezza in mano a un governo che cerca solo di incrementare i propri guadagni. Non se ne può più». Sulla stessa lunghezza d’onda è Mauro D: «Sassoli non mi è mai piaciuto. Lo considero una marionetta nelle mani della sinistra. In Europa, invece di dare le direttive, le riceve». C’è chi, come Giancarlo L., si affida all’ironia: «Quando inauguri il cervello avvisami, Che ti porto una pianta!».

«Sassoli, ma dove vivi?»

Ironico pure Salvatore B. «Questo governo deve andarsene a casa e restarci in quarantena», scrive. Michele G si scaglia contro Sassoli: «Portali tutti a casa tua, gli immigrati». E aggiunge: «Basta con queste stupidate. Ridono solo le cooperative rosse». Per Francesca L., invece, il governo giallorosso è «sconnesso con la realtà». Liliana S, senza mezzi termini: «Non è il momento di accogliere, caro Sassoli. Abbiamo bisogno di altro, non vedi come siamo ridotti? Ma tu dove vivi? Rifletti».

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica