Forlanini, Zingaretti come la Boldrini che voleva abbattere il Foro Italico (video)

mercoledì 18 marzo 6:00 - di Francesco Storace

La spregiudicatezza della regione Lazio di Zingaretti sul Forlanini è indecente. E va denunciata in tutte le sedi. Istituzionali e politiche.

Si illude Nicola Zingaretti se pensa di poter mettere a tacere un grandissimo professionista della salute come Massimo Martelli (vedi video sotto) che in quell’ospedale salvò tantissime vite umane. E fa riflettere che una persona che oggi sta in isolamento per il coronavirus si opponga ad una soluzione che solo lui (e un suo patetico assessore) rifiuta.

Gli italiani lo devono sapere. Mentre tutti facciamo il tifo affinché per la terapia intensiva e tutto ciò che serve Attilio Fontana, governatore di una Lombardia ferita duramente, riesca nel suo intento con la Fiera, a Roma c’è ostruzionismo.

A Zingaretti da’ fastidio perché lo volle il Duce?

Non si chiedono migliaia di posti letto; né quelli fantasticati da una giunta che camuffa  quelli attuali degli ospedali per dimostrare di essere pronta.  Sembrano la copia della Boldrini con l’obelisco del Foro Italico. Il Forlanini fu inaugurato dal Duce, si abbatta. E in effetti lo hanno lasciato nel degrado. Sempre loro. Zingaretti e soci. E vogliono darlo alle Ong, a quelli come Carola Rackete. Lo ha denunciato Roberta Angelilli e dalla regione silenzio.

Hanno tutti contro. Larghissima parte del centrodestra e soprattutto centomila cittadini che hanno firmato la riapertura dell’ospedale. Ne basterebbe un pezzo, cento posti letto, per far rinascere la speranza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Darkbaronx 18 marzo 2020

    La tragedia non sarebbe solo lo “Zingaretti” di turno,frutto nauseabondo di decenni di comunismo e socialismo PD.
    Raccapricciante sarebbe l’esistenza stessa di una fascia di gente,il 20% dell’elettorato (!) di traditori e vergogna Nazionale che vota senza alcuna riflessione (in quanto congenitamente incapaci d’intendere e volere !) per i carnefici dei loro stessi diritti ed interessi (!) : Il PD e sua escrescenza verminosa M5Stolti ,nemici giurati dell’Italia e del Popolo Italiano,traditori della Bandiera !
    Votare per il PD e’ patologia psichiatrica di massa,NON e’ una mera scelta politica (!) :Basti pensare che anche i baraccati post-terremotati ,in gran parte votarono PD,propio coloro che li abbandonarono preferendo dirottare immense risorse (Miliardi di euro) solo per i clandestini trogloditi ,piaga d’Italia ,con ZERO diritto ad entrare !
    La lotta politica si sarebbe talmente pervertita che in Italia e’ cessata d’esser tale, tramutandosi in lotta tra sani di mente e coloro che hanno difficolta’ psichiatriche : Nel vedere,comprendere e giudicare oggettivamente la realta’ e cio’ che sarebbe un bene o un male,per loro stessi, per l’Italia!
    Aberrante che in Italia continui ad esser saldamente impiantato un branco di degeneri psichiatrici che scelgono aprioristicamente ( Emilia docet !) di votare sempre e comunque chi lotta alacremente per la distruzione della Nazione Italiana :Il PD ed “escrementi” simili.
    Ospedale Forlanini e della sua distruzione scientifica voluta dal PD a nocumento e beffa del popolo Italiano a favore dei clandestini criminali , e’ un fulgido esempio : CAPOVOLGIMENTO TOTALE nell’interpretazione della realta’ e giudizio invertito tra cio’ che e’ un bene per l’Italia rispetto quel che ne e’ sua rovina.
    Nello specifico,tutti capirebbero al Mondo che un ospedale come il Forlanini non sarebbe MAI DOVUTO essere dismesso,devastato ad esser grotta per i clandestini e centro di spaccio ; Sopratutto in tempo di pandemia anche le pietre lo avrebbero capito ma non il PD che, resta pur sempre depravatamente appoggiato da quel 20% di pseudo-Italiani che ne amano le sue abominevoli e mostruose scelte,che preferiscono la distruzione del Forlanini e di loro stessi (!) in quanto anche loro vittime di tali folli scelte.
    Il virus e’ tremendo : La stupidita’ radicale ed abominevole di una piccola squallida fetta di cittadini votanti la sinistra, e’ piu’ terrificante e nociva del corona virus stesso.

  • Claudio Brandani 18 marzo 2020

    Tutto condivisibile. Ma dov’è il VIDEO?

    • Francesco Storace 26 marzo 2020

      In fondo all’articolo

  • Giuseppe 18 marzo 2020

    Davanti a un plotone d’esecuzione. Bisogna finirla con questi …………….

  • rino 18 marzo 2020

    Il Forlanini è stato chiuso a seguito dell’apertura de S. Andrea, per contenere il numero dei posti letto e le spese.
    Le regioni, volute dalla sinistra per gestire i soldi delle regioni rosse, sono state la causa principale del deficit e una ingiustizia palese che fornisce assistenza non uguale per i cittadini. Siamo tornati all’Italia preunitaria degli stati regionali, una pazzia avvallata a suo tempo a suon di “scioperi per le riforme” dai sindacati, cinghia di trasmissione della politica.
    Le regioni devono essere abolite, le province sono state e sarebbero più efficienti e così pure una sanità nazionale uguale per tutti.
    Non è vero che costa meno costruire un nuovo ospedale invece di ristrutturare il Forlanini, le spese di ristrutturazione dovrebbero pagarle i politici che lo hanno chiuso nel momento in cui, a seguito dell’immigrazione incontrollata dall’Africa ri riaffacciava la tubercolosi e altre patologie polmonari sconociute (esisteva un reparto apposito al Forlanini).
    La verità è che la regione o la provincia, non ricordo quale, volevano il Forlanini per realizzare un loro edificio di rappresentanza,: una vergogna.

    • Francesco Storace 26 marzo 2020

      Non c’è nessuna correlazione tra apertura del Sant’Andrea e chiusura del Forlanini

  • MICHELE fuccilo 18 marzo 2020

    Ma come si fa a sopportare di essere governati da questi…imbecilli?
    Ma come hanno potuto i romani e tutti i laziali per questi…imbecilli?
    Ma come fanno tutti gli italiani ad essere accondiscendenti alle politiche di questi…imbecilli?
    (imbecille è colui -dal dizionario- che è incapace perché non sa scegliere…..)
    Un saluto michele

  • Mauro Colella 18 marzo 2020

    raggio,zingaretto????ma quando mai? tra i due se fanno la conta a chi è più fazioso e imbecille,rimangono sospesi in aria,voi all’opposizione li dovete sputtanare a dovere,forse chi li spalleggia si ribella (parassiti esclusi)un patrimonio come il Forlanini in mano a certi scriteriati.

  • chicco 18 marzo 2020

    Mi domando: come hanno fatto a votare questo personaggio…

  • maurizio pinna 18 marzo 2020

    Come hanno fatto i Talebani, l’ISIS e i Khemer Rossi cambogiani.

  • Anna Maria 18 marzo 2020

    Zingaretti ha chiuso ospedali come il Forlanini , un’eccellenza per malattie polmonari e tbc (da noi la tbc era stata debellata, adesso con queste orde di africani (in Africa, al contrario è endemica) che arrivano giornalmente sul nostro territorio e ci “regalano le peggiori malattie”, per destinare poi lo stesso ospedale alle famigerate Ong, e già perché ai FAMELICI SINISTRI STA PIÙ A CUORE IL LORO PORTAFOGLIO (E L’AFFARE MIGRANTI PER LORO È UN OTTIMO BUSINESS) CHE LA SALUTE PUBBLICA!! Adesso, poi, lo stesso, vista la mala parata, dopo aver abbracciato un cinese, è “tombe’ malade” lasciando i suoi scagnozzi a districare il bandolo della matassa. Che dire??? UNA COSA SOLA CACCIARE QUESTA PLETORA DI INETTI, INCOMPETENTI, ARRAFFONI, BUFFONI IL PIÙ PRESTO POSSIBILE. QUESTI SONO COME PIAGHE PUTRIDE CHE VANNO RIPULITE!!

  • Adriano Agostini 18 marzo 2020

    L’ideologia della sinistra (oltre che ampiamente superata dalla storia) è un’ossessione che non riescono a togliersi di dosso. In particolare la Boldrini e Fiano con la storia dell’antifascismo sono veramente patetici. La Boldrini addirittura voleva abbattere l’obelisco del Foro Italico! E allora perché non abbattere tutto l’Eur?

  • Silvia Toresi 18 marzo 2020

    Ma perché le Ong e compagnia bella gli ospedali non se li fanno aprire in Africa?

  • eddie.adofol 18 marzo 2020

    ZINGARETTI BOLDRINI COME DI MAIO che è andato a cercare la via della seta in Cina e poveretti si sono perduti portandosi a casa la via del CORONA/VIRUS portando alla catastrofe la nazione intera. EMILIA o ROMAGNA PRIMA GLI ITALIANI VERACI——-

  • roberto falomo 18 marzo 2020

    …..Zingaretti, quello che definiva allarmismi spropositati quelli generati dai due casi di Covid-19 se confrontati agli 80.000 casi d influenza tradizionale….. Pazzesco….e uno così ce l’abbiamo là….in Parlamento a legiferare…..ma era mille volte meglio quando c’era Cicciolina…Mille volte meglio……triste a dirsi ma è la verità….ITALIANIIIIIII……SVEGLIATEVIIIIIII…!!!!!!!

  • giovanni vuolo 18 marzo 2020

    Forse la malattia di Zingaretti è un aiuto per la collettività. Naturalmente noi non siamo sinistri, per cui ci auguriamo che anche il nostro avversario si riprenda, ma il più tardi possibile, in modo da evitare ulteriori danni al Lazio ed all’Italia intera. Personalmente a Zingaretti non affiderei nemmeno l’organizzazione della cucina di casa mia, immaginiamoci se possa egli essere in grado di coordinare la sanità regionale, eppoi in un momento come questo. E le già scarse attitudini gestionali, sono ancora più compromesse dalle scelte di pancia che spesso guidano questi pseudopoliticanti ideologicizzati ad oltranza. L’inettitudine cosmica elevata a sistema!!! Tra Zingaretti, Conte, Di Maio, passando poi per l’icona dell’incapacità Virginia Raggi, è un bella sfida al ribasso.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica