Fmi, fosche previsioni: «Recessione profonda. Servono straordinarie misure di bilancio»

lunedì 23 marzo 19:52 - di Redazione

Quest’anno ci si attende, a livello globale, “una recessione profonda almeno quanto quella registrata  durante la crisi finanziaria globale” del 2008. Se non peggiore”. Così il direttore generale del Fondo monetario internazionale (Fmi), Kristalina Georgieva, al termine dell’incontro tra i ministri delle Finanze e i  Governatori delle banche centrali del G20 sottolineando che “un recupero si può prevedere nel 2021”.

“I costi umani della pandemia di coronavirus -continua la Georgeva-  sono già incommensurabili e tutti i Paesi devono lavorare insieme per proteggere le persone e  limitare i danni economici. Questo è il momento della solidarietà”. “Sosteniamo fortemente -cpoclude-  le straordinarie misure di bilancio prese in molti paesi per potenziare i loro sistemi  sanitari e proteggere i lavoratori e le imprese interessate. Siamo soddisfatti dalle decisioni prese dalle  principali banche centrali di allentare la politica monetaria. Questi audaci sforzi non sono solo nell’interesse dei singoli paesi ma nell’interesse dell’economia  globale. Saranno necessarie altre misure soprattutto sul fronte di bilancio”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza