E’ emergenza: i rom occupano le case degli anziani ricoverati. E il governo si gira dall’altra parte

sabato 28 Marzo 17:00 - di Giovanni Trotta
emergenza case occupate

Emergenza nell’emergenza. Stavolta capita a Milano, ma potrebbe accadere in qualsiasi parte d’Italia. E accadrà, se governo e sindaci non fanno nulla o si girano dall’altra parte. Sempre più spesso i rom approfittano dell’assenza degli anziani ricoverati per coronavirus. E come? Occupandogli le case. E verosimilmente depredandole di tutto e devastandole completamente. Così, se mai torneranno, avranno una casa inabitabile. E nessuno gliela rimetterà a posto, ci si può contare.

Emergenza occupazioni abusive: e nessuno fa nulla

Il fenomeno cresce in modo esponenziale, e il sindaco Sala né tantomeno il governo fanno nulla per rimediare a questi gravissimi e vigliacchi reati. Eppure utilizzano addirittura i droni per scoprire chi va a passeggio o chi va nei parchi, ma per queste cose non si danno tanto da fare. Così il povero anziano che viene portato via in stretto isolamento con le tute e il resto, avrà anche l’angoscia di non sapere se quando e se ritornerà, avrà ancora una casa.

Occupare le case dei malati è un gesto vigliacco

E’ solo una delle tante storture che affligge questo Paese, oltre a un governo incapace e irresponsabile. Intendiamoci, queste cose capitavano anche prima dell’emergenza coronavirus, e nessuno ha mai fatto niente. Ma adesso, vedendo questa comunità da sempre a noi ostile, approfittarsi delle disgrazie altrui, come una grave malattia, le autorità potrebbero e dovrebbero intervenire con la massima energia, sgomberando queste case e mettendo agli arresti questi malfattori seriali.

I residenti cercano di resistere ma le autorità si girano dall’altra parte

Si tratta di bande ben organizzate di rom. C’è un gruppo che si occupa, per così dire, del censimento delle case rimaste vuote. Poi c’è un gruppo che coi piede di porco entra negli appartamenti e ne prende illegalmente possesso. Poi entrano donne incinte o con bambini e quindi c’è la certezza che non si potranno mai più liberare gli appartamenti rubati. I residenti hanno installato degli allarmi dai cantieri: quando arrivano questi delinquenti fanno rumore con le trombe da stadio nella speranza di allertare le forze dell’ordine.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ferdinandmax 29 Aprile 2020

    Ma cosa ci vuole fare una legge dove oltre che alla galera chi occupa un appartamento paghi i danni e la polizia possa buttare fuori immediatamente i delinquenti che lo hanno occupato, pare se di politici che non sanno risolvere i piccoli problemi, che in questo caso per i poveri che non si possono difendere devono essere vessati senza poter far nulla, ma i giudici anche dove sono che permettono questo, che giustizia abbiamo quella del più forte||

  • Gianni Giuliari 31 Marzo 2020

    a proposito di fake news… Come quella tale che ha mandato in giro per la rete, ritoccandola la foto di Josefa, l’immigrata naufraga con lo smalto alle unghie…Davvero ripugnanti complimenti!!!!!!!!!!!

  • Renato Peverata 30 Marzo 2020

    Seoc occupano la mia, faccio subito io il decreto attuativo! Pure sentenza di primo, secondo e terzo grado. Pure esecuzione sentenza immediata!…no di morte, non si può, purtroppo, ma sicuramente non torneranno più. Grandi e fetidi bastardi ( si può dire in questi casi, vero?)

  • marinella lanza 30 Marzo 2020

    io penso che è ora di cominciare a sparare cosi che i signori ZINGARI capiscano che può succedere che si ritrovino con un buco in più….

  • roberto 29 Marzo 2020

    Penso che avvenimenti come questi meritino il massimo risalto e penso a manifesti e/o spazi acquistati sulla stampa e/o TV private…in attesa di poter fare sit-in e flash mob…
    Nel frattempo concordare fra tutti quegli esponenti di Centro Destra intervistati anche su altre questioni, di farne cenno durante gli eloqui.
    E che dire, in piena emergenza sanitaria, di tutte quelle migliaia di persone che quotidianamente si tuffano in centinaia di cassonetti in tutte le grandi città. Nuovi untori ignorati dalle forze dell’ordine e della sanità; che ci ritroviamo accanto nei mezzi pubblici o ai supermercati…altro che mascherine…!!!

  • vada michele 29 Marzo 2020

    Uno non vuole essere razzista ma queste cose ti fanno diventare.Se si va avanti così prima o poi succederà il peggio fossimo noi a farlo saremo dei delinquenti e processati per direttissima,perchè questi signori non vanno a casa loro a tenere questi comportamenti.Questo governo deve andare a casa al più presto

  • Gianna Zagni 29 Marzo 2020

    Abbiamo un Governo di mer… Inimmaginabile che siano sempre i delinquenti a vincere sui poverei disgraziati onesti. GOVERNATORI FATE SCHIFO!!!!!!!!!!!

  • mariella albertoni 29 Marzo 2020

    siamo in tempo di guerra ed allora: fucilazione sul posto specialmente se occupano case di persone ricoverate in ospedale per qualsiasi malattia.

  • Carla 29 Marzo 2020

    È uno schifo! I sindaci, il Governo fa nulla..anche a Roma c’è questo casino. Faccia qualcosa il Governo!

  • Franco Bertaso 29 Marzo 2020

    In natura vi sono esempi di parassitismo riproduttivo come il cuculo, che abusivamente introduce l’uovo nel nido di altri uccelli e una volta nato il piccolo cuculo si sbarazza degli altri pulcini che lo hanno ospitato seppur abusivo. Tra i reati da parassitismo umano cronico questo è il più odioso e insopportabile, che, oltre a violare tutta una serie di articoli di legge del codice penale e civile, abusando e violando i diritti sacrosanti del cittadino lo annienta nella sua più esclusiva intimità, deprivandolo del bene più prezioso e personale. Uno Stato democratico che non difende, con atti concreti, i cittadini onesti da questi crimini, non può essere degno di fiducia e rispetto.

  • lamberto lari 29 Marzo 2020

    In situazioni estreme come questa del COVID 19 legge speciale per reati come questo:
    le forze dell’ordine tutte ed esercito, nel caso ci sia effrazione in corso e fuga dei delinquenti l’ordine di ingaggio è :sparare!!! ma non in aria, sparare per eliminarli fisicamente questi bastardi!! Tanto è questione di tempo…ma se non ci pensa lo stato prima o poi ci penseranno gli stessi cittadini, figli degli anziani costantemente abusati ed anche le persone non anziane, violate costantemente da questi parassiti.

  • antonio delfino 29 Marzo 2020

    Via dall’ Italia questa gente!!! Dobbiamo anche mantenerla….ma perché???

  • Silvia Toresi 29 Marzo 2020

    Io non li metterei in carcere ma li fucilerei!!!!

  • rino 29 Marzo 2020

    Sappiamo ormai per esperienza che i Rom hanno licenza di uccidere. Fanno parte dell’intelligence della sinistra cattocomunista.

  • giovanni vuolo 29 Marzo 2020

    Sciacalli che resteranno impuniti. C’è da scommetterci.

  • PAOLO GRAFFIGNA 29 Marzo 2020

    Ma ai rom non gli viene il coronavirus?

  • egidio giorato 28 Marzo 2020

    IO NON DICO DI ESSERE VIOLENTI MA SI POSSONO USARE LE FRASI DI DE LUCA, MANDO I CARABINIERI CON IL LANCIAFIAMME

  • Trinchillo Salvatore 28 Marzo 2020

    Ma stiamo scherzando queste bestie vanno cacvuate con i mancanelli senza nessuna pietà.non e ammissibile una cosa del genere in un paese civile la case sono un bene privato e non si toccano in particolare quelle di persona ammalate. I rom i chi per essi possono continuare a vivere altrove.

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )