Atalanta, Napoli e Roma in Spagna a porte chiuse. Così anche Juve e Inter che giocherano in casa

martedì 10 Marzo 15:11 - di Redazione
Atalanta, Napoli

Atalanta, Napoli e Juve a porte chiuse in Champions. Roma e Inter idem in Europa League. Il virus maledetto costringe le squadre italiane e spagnole, impegnate nelle gare di ritorno di Champions e nell’andata di E league, a giocare senza pubblico. Entrano allo stadio solo le Tv che ne detengono i diritti. Così che gli italiani bloccati in casa sul divano abbiano almeno la possibilità di distrarsi per due ore. La Dea delle meraviglie di Gasperini va a Valencia forte del 4-1 dell’andata. Margine largo, da gestire con calma. E con l’attenzione dovuta: gli spagnoli sognano la remuntada. Ma se i ragazzi terribili di Bergamo fanno il loro dovere non ci sarà da temete. Il Napoli giocherà invece il ritorno col Barcellona consapevole che per passare ci vuole l’impresa. Contro Messi e compagni sarà necessaria una partita super perché, a meno di un pareggio con due o più reti, i catalani hanno due risultati a disposizione. Atalanta, Napoli e poi arriva la Roma.

Atalanta, Napoli e poi la Roma

Che sta cambiando pelle. E giovedì va in campo a Siviglia sapendo già di giocare a porte chiuse anche il ritorno del 19 marzo all’Olimpico. Idem per l’Inter di Antonio Conte. Dopo la sconfitta subita dalla Juve allo Stadium, i nerazzurri ospiteranno il Getafe, squadra ostica e rognosetta. Entrambe le partite senza supporto del tifo. Infine toccherà proprio alla Juventus, rigenerata dalla convincente vittoria nel derby d’Ita lia. La prossima settimana è previsto a Torino il ritorno della partita col Lione di Garcia. Ci sarà da ribaltare lo 0-1 rimediato con una prestazione davvero incolore. Le premesse per poter superare il turno ci sono. È vero che mancherà l’apporto dei tifosi che non potranno sostenerla dal vivo. Ma, appunto, come domenica sera, gli iuventini di ogni latitudine sono fiduciosi. Sanno che Cristiano e compagnia non vorranno sbagliare l’approccio. E confidano che il risultato sia analogo a quello che li ha fatti gioire, seppur da casa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *