Altro che follia da coronavirus, il cibo italiano è il nostro vanto: un video sulle note di Rino Gaetano gli rende giustizia

sabato 21 Marzo 16:11 - di Lara Rastellino
Cibo italiano e video dalla pagina Facebook di Silvestroni

Viva l’Italia, cantava De Gregori in un album di qualche anno fa e non solo. Rialzati Italia, hanno gridato i paracadutisti facendo sventolare il tricolore ad alta quota. E Il cuore pulsante del Belapese batte e canta dai balconi dello Stivale tutti i giorni. Per ricordarci quanto sia bella e ricca di orgolgio la nostra terra. E che ne abbiamo ben donde lo ribadisce in queste ore anche il …. postando sulla sua pagina Facebook un video che fa onore ai prodotti made in Italy tanto evitati nella isteria dei Paesi che, nell’incubo del coronavirus, ci evitano come gli appestati. E che, da più parti nelle ultime settimane, hanno costretto la ministra Bellanova a rimarcare come il nostro patrimonio alimentare sia sicuro. Ricco. Vario. E di pregio. Ma anche come la psicosi del Covid 19 abbia indotto molti a trattarci come appestati. non solo chiudendo i confini e militarizzando gli scali aero-portuali di Paesi che credevano di scampare alla pandemia, ma anche barricandosi all’interno chiudendo la porta anche alle eccellenze della nostra terra.

Cibo italiano e psicosi, Silvestroni (Fdi) rilancia il Made in Italy

Una paura infondata e una deprecabile forma di xenofobia eno-gastronomica a cui replica ironicamente in musica il deputato di Fratelli d’Italia, Marco Silvestroni che, restituendo giustizia al nostro Made in Italy. E ringraziando la coppia artistica dei DuoVa che gli ha mandato il simpatico video, condivide sulla sua pagina Facebook la rivisitazione del celebre brano di Rino Gaetano, Ma il cielo è sempre più blu. Un riadattamento ad hoc del pezzo che, sulle note del successo del 1975, corregge il testo e restituisce un sorriso in giorni «così bui». Giorni in cui sorridere «fa sempre bene. E poi – conclude il suo post Silvestroni – come non sottoscrivere l’invito a “mangiare italiano»?!

La rivisitazione musicale che inneggia all’eccellenza dei nostri prodotti

Eccolo allora, pubblicato di seguito, il gustosissimo video dei Duova, che dalla induja calabrese al parmigiano reggiano. Dall’olio toscano al vino del Chianti. Passando per le lenticchie di Norcia per le arance siciliane. Per i formaggi d’alpeggio e i pistacchi di Bronte. Fino a tanti, tantissimi altri prodotti doc della nostra bella Italia, rende omaggio e restituisce giustizia ai frutti della nostra ricchissima terra. E ci fa sentire orgogliosi di un Paese, piegato sì, ma anche capace di rialzarsi. e soprattutto senza rivali quando si tratta di sedersi a tavola…

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica