Alemanno: «Conte incapace di gestire la crisi. Fermiamo tutto e chiamiamo Bertolaso»

12 Mar 2020 16:13 - di Redazione

«#CommissariareConte». È quanto scrive su facebook l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno.«Ieri, come ormai ogni sera, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato un nuovo parziale e confuso decreto di restrizione sulla. vita sociale ed economica degli italiani. Come sta accadendo dall’inizio dell’emergenza Coronavirus il Governo non ha il coraggio di fare scelte coraggiose e risolutive per stroncare la diffusione del virus. Basta guardare i numeri del contagio per capire che tutti i decreti governativi, pur costando molto agli italiani, fino ad oggi non sono serviti a nulla. Come chiedono tutti i leader dell’opposizione, oggi l’unica strada è quella di una chiusura totale di tutte le attività (salvo quelle veramente essenziali) fino a quando il contagio non sarà fermato». «Ogni giorno perso prima di fare questa scelta drastica -continua Alemanno-  è un nuovo pericolo per la nostra salute e un giorno perso per la nostra ripresa economica. Perché Conte non capisce questi elementari ragionamenti? Probabilmente per un misto di incapacità decisionale e di infantile paura di dare ragione all’opposizione. Il Presidente Mattarella ha la responsabilità politica di aver affidato il Governo a questo personaggio improbabile e inventato. Quindi a lui sta la responsabilità di risolvere questo problema, COMMISSARIANDO CONTE visto che cambiare Governo è oggi una procedura troppo incerta e complessa». «Guido Bertolaso – conculde Alermanno- è emerso da maggioranza e opposizione come l’unico nome che garantisce esperienza e affidabilità. Ma se ci sono altri nomi tirateli fuori subito.  L’importante è aggire subito.

 

 

 

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Carlo 16 Marzo 2020

    ogni qualvolta parla della cosa pubblica si dovrebbe sciacquare la bocca !!! dovrebbe mettersi all’angolo, meditare su quanto non ha mai fatto per il popolo italiano e chiedere scusa a gran voce.

  • SUGERITI DA TABOOLA