Ugl, Capone e Leo: la competitività delle imprese al centro dell’agenda politica

venerdì 21 Febbraio 17:07 - di Redazione

Si è svolto oggi, presso la sede dell’UGL in Via delle Botteghe Oscure, a Roma, l’incontro “Ripartire dal lavoro. Politiche fiscali ed economiche dal punto di vista dei lavoratori“, un’occasione di dibattito in vista delle elezioni suppletive nel Collegio Roma 1 per la Camera dei Deputati. Hanno preso parte all’evento Paolo Capone Segretario Generale dell’UGL e Maurizio Leo, candidato per il centrodestra. Ha moderato l’incontro il giornalista Antonio Rapisarda.

Secondo Paolo Capone “l’incontro di oggi vuole essere un contributo utile non soltanto ai cittadini romani chiamati a votare in vista delle prossime elezioni suppletive, ma più in generale al dibattito pubblico nel nostro Paese. Auspico che questo luogo dal valore altamente simbolico sia di sprone per rimettere al centro dell’agenda politica il tema dell’occupazione e dei diritti dei lavoratori, oggi sempre più minacciati.”
“Ringrazio l’UGL e in particolare il Segretario Generale Paolo Capone – ha detto Maurizio Leo – per aver ospitato questo confronto elettorale all’interno della sede del sindacato. Come candidato del centrodestra, qualora eletto, mi batterò affinché le imprese italiane siano finalmente messe in grado di creare valore in condizioni di parità con gli altri paesi combattendo ogni forma di concorrenza sleale e di tassazione iniqua. Per invertire la rotta e far ripartire l’Italia è necessaria una visione a lungo termine di cui l’attuale Governo sembra essere completamente privo.”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica