Roma, due rapinatori bloccati dalla polizia al Gemelli e a Trastevere: un romeno e un somalo

venerdì 28 Febbraio 8:08 - di Redazione
due rapinatori

Nel giro di poche ore la Polizia di Stato ha arrestato due rapinatori in zona Monteverde e Primavalle. Uno è romeno, l’altro è somalo. Il primo a finire in manette è stato un 46enne romeno. Deve rispondere all’accusa di tentata rapina aggravata.

Due rapinatori in manette in poche ore

Sono le 13.20 quando i poliziotti, su segnalazione della locale Sala Operativa, hanno raggiunto il Policlinico Agostino Gemelli. Una persona, sorpresa a rubare nelle stanze dei degenti, era stata bloccata. L’uomo infatti, approfittando di un momento di ”svago” di due pazienti che si erano recati presso il bar dell’ospedale, si era introdotto nelle loro stanze. E aveva frugato nei cassetti. Le vittime – una volta rientrate in stanza – hanno visto l’uomo intento a rubare. Il rapinatore, vistosi scoperto, ha spintonato uno dei pazienti, dandosi poi alla fuga. Una volta dato l’allarme, il personale addetto alla vigilanza ha bloccato il 46enne romeno.

L’arresto del somalo

L’altro dei due rapinatori è un cittadino somalo di 51 anni. Tutto è avvenuto verso le ore 16. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Trastevere hanno arrestato l’uomo per rapina in piazza Flavio Biondo. La pattuglia dell’Esercito – in servizio alla stazione di Trastevere – ha fatto la segnalazione agli agenti. I militari, infatti, avevano bloccato il 51enne somalo, in forte stato di agitazione. Poco prima aveva spinto un uomo in fila presso la biglietteria, sfilandogli dalle mani 175 euro.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica