Regione Lazio, FdI attacca Zingaretti: «Manda i rifiuti fuori porta a spese dei cittadini»

martedì 25 Febbraio 18:53 - di Redazione

«Non comprendiamo la soddisfazione di Zingaretti per l’ennesima spedizione di altre decine di migliaia di tonnellate rifiuti di Roma fuori regione. Un quantitativo che porta il totale dei trasferimenti a 100.000 tonnellate annue». Ad affermarlo è Giancarlo Righini, consigliere di Fratelli d’Italia nella Regione Lazio. «Facciamo notare che il governatore del Lazio, si è ben guardato dal comunicare il costo in soldi pubblici di questo contratto stipulato da Ama con due impianti in Toscana. Di quanto alta sia già, e di quanto aumenterà la Tari dei romani, Presidente e Sindaco non se ne curano minimamente. A Zingaretti interessa solo sbarazzarsi del problema raccolta e magari fare un po` di comunella con l`alleata Raggi per scopi elettorali».

La Giunta regionale ha approvato la delibera per l’intesa con la Regione Toscana, che consentirà il conferimento e il trattamento per i prossimi 7 mesi di circa 13.500 tonnellate di rifiuti indifferenziati nei due impianti toscani contrattualizzati dall’azienda Ama. Dopo gli accordi con Marche e Abruzzo per una disponibilità complessiva di 90.000 tonnellate

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica