Nord chiuso per il coronavirus, Pozzallo porto aperto per i clandestini

lunedì 24 Febbraio 6:00 - di

È difficile capirlo: il coronavirus è un guaio o no? Gli scapestrati governanti italiani vogliono aiuto. E dategli questo aiuto, ma ci sarà pure il permesso di chiedere che cosa stanno combinando. Mettetevi nei panni di chi sta ad occhi spalancati e orecchie dritte davanti alla tivù. Al nord comuni sotto coprifuoco. Al sud sbarchi dall’Africa. A Pozzallo, Italia.

Il decreto del governo Conte ha stabilito che si sbarra tutto in presenza del morbo con gli occhi a mandorla. Scordiamoci uffici pubblici, turismo, negozi, bar, supermercati, commercio, stadi, chiese, sagre, scuole e musei. E, quasi per punizione, niente gite scolastiche. Per carità, se queste sono le misure, ci mettiamo sugli attenti ovviamente senza respirare e obbediamo.

Centinaia di clandestini sbarcano a Pozzallo

Ma possiamo chiedere come si concilia tutto questo con oltre duecento clandestini che sbarcano a Pozzallo dalla solita Ocean Viking? Visto che le Ong le conoscete  bene e le coccolate, non è che potete chiedere loro – così per cortesia – di portarseli altrove perché tutto questo sa di orribile presa per i fondelli?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Costantini 24 Febbraio 2020

    Resto letteralmente basito in quanto i paesi europei considerano l’Italia la discarica completamente a disposizione per ricevere tutti gli eventuali migranti provenienti dai paesi africani e asiatici.
    Egregi signori che governate.questi flussi, attenzione il cittadino italiano si è scocciato e, nei confronti di coloro che agevolano questa tratta, potrebbero nascere delle contestazioni
    Non è una minacciaa la semplice considerazione che il popolo italiano è stanco di essere preso in giro da coloro che ci governano.
    Forse non è chiaro: pensate prima a risolvere i problemi degli ITALIANI.

  • Giovanni Acquaviva 24 Febbraio 2020

    Eh no, cari Fratellini, qui non ci siamo proprio! Voi state facendo, insieme all’ineffabile vecchio Cav. (ex), la figura dei buoni angioletti che, di fronte all’emergenza, si sono rimboccati le maniche e collaborano col governo nell’interesse della Nazione, mentre noi “fascio-leghisti” siamo i cattivi, quelli che remano contro, non si fanno trovare al telefono e protestano sguaiatamente per essere stati ignorati quando in nostri governatori proponevano quelle misure che solo ieri sono state, in parte, adottate. Io capisco che voi non abbiate governatori in campo, capisco la legittima gara elettorale, ma mi piacerebbe che vi esprimeste in modo più chiaro contro questi cialtroni che ci stanno governando senza averne alcun titolo e che, non so se ve ne siate accorti, stanno cercando in tutti i modi di mettere noi alleati del centro-Destra gli uni contro gli altri. Dite, una volta per tutte: noi siamo con Salvini e non ci discostiamo di una virgola da quanto ha detto.

  • Cristiani Riccardo 24 Febbraio 2020

    L’accoglienza è nel DNA del cristiano e nel sentimento di chi non lo è a motivo dell’appartenenza alla civiltà umana. Gli accordi di Malta la condividono? Temo che l’UE, particolarmente nel clima ingenerato dal Coronavirus, sia colta dall’aggravarsi della sordità e della cecità. E spiace sentire la voce morale più alta della Chiesa, (ieri a Bari) fare riferimenti marcatamente politici e non tanto impliciti, all’Italia.

  • Claudio Rinaldi 24 Febbraio 2020

    Buongiorno a tutti.
    Siamo alle solite figuracce del nostro governo, l’articolo esprime il pensiero della maggior parte degli Italiani eppure si continua a prendere in giro la popolazione con misure che non convincono: controlli fatti in ritardo, chiusura delle scuole non tempestive, accesso a chiunque sul nostro territorio, ecc. E’ mai possibile che la Lombardia conti più infetti degli Stati Uniti e di altri paesi europei?
    Già, noi siamo più bravi a stanare il virus, questa è la risposta delle autorità “competenti”, non ci resta che sperare che il contagio non si estenda anche all’Africa perché altrimenti tutta l’Italia diventerebbe un immenso Lazzaretto!

  • Silvia Toresi 24 Febbraio 2020

    Le solite assurdità italiane. Terrorizzano le persone ma non prendono misure di sicurezza quando è tempo.

  • Carlo Cervini 24 Febbraio 2020

    Purtroppo non tutto il mal viene per nuocere, l’infezione incontrollata e pericolosa farà aprire gli occhi ai milioni di Italiani che si sono affidati a questi politicanti senza arte ne parte, buoni solo a far finta di litigare e di governare per spartirsi poltrone e nomine.
    Mandateli a casa in tutti i modi.

  • Giuseppe Forconi 24 Febbraio 2020

    Una semplice domanda, ma vengono effettuati i dovuti controlli a quelli che sbarcano dalle ONG ???
    A questo punto, in un Paese corretto,. cosa si dovrebbe dire o chiedere alla boldrini per il caos che ha creato volendo a tutti i costi questi migranti ?????

  • maurizio pinna 24 Febbraio 2020

    Penso che sia l’unico Paese al mondo dove una sinistra dirigenza dopo avere recepito che i mangiatori di pipistrelli ci avevano fregato ha cominciato a festeggiarli ed a incensarli, aprendo porte e finestre: peggio di Cadorna e Badoglio messi insieme.

  • Francesco Ciccarelli 24 Febbraio 2020

    Sembra quasi che portino il virus di proposito. Ovviamente questo accade solo nei “gialli”.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica