Mia Martini, “Fammi sentire bella”: il brano inedito spopola sul web (video)

venerdì 28 Febbraio 15:42 - di Penelope Corrado

A 25 anni dalla scomparsa, Mia Martini è ancora amatissima dagli italiani. Ne sono conferma gli ottimi ascolti del docufilm andato in onda ieri su Raitre, dedicato alla grande artista di origine calabrese. “Mia Martini – Fammi sentire bella” è stato il terzo programma più visto della prima serata. Oltre un milione e settecentomila telespettatori (share del 6,57%).

Mia Martini, ottimi ascolti per il docufilm su Raitre

Nel corso del programma sono andate in onda interviste esclusive. In particolare, l’ultimo video di un suo concerto live e un brano inedito dal titolo “Fammi sentire bella”. Una canzone che, in dopo poche ore, già sta spopolando sul web. In particolare su Youtube.

 

Sonia Bergamasco ha guidato lo spettatore attraverso un racconto a più voci narrato da coloro che con Mimì hanno realmente condiviso la vita e i momenti della sua carriera. Dagli esordi all’abbandono delle scene, dal ritorno a Sanremo fino alla sua morte. Dai ricordi della famiglia, con le sorelle Loredana, Leda e Olivia, e i nipoti Luca e Manuela, alle testimonianze di colleghi e amici, come Caterina Caselli e Dori Ghezzi. Per non parlare dei grandi autori che per lei hanno scritto canzoni senza tempo. Un ritratto originale che, anche grazie a un intenso lavoro di ricerca, attraverso filmati esclusivi e interviste mai pubblicate, ha restituito una Mia Martini inedita.

Non solo l’artista fragile, ma la donna solare

Non solo l’artista fragile dipinta dalle cronache musicali di quegli anni, ma la donna capace di regalare “quella risata che arrivava sempre, anche quando era ferita a morte”, un’interprete che non ha mai perso lo smalto e la qualità anche nei momenti più bui. “Fammi sentire bella” è una fotografia del suo spirito libero, difficile da collocare in una qualsiasi delle categorie di genere della musica italiana, e per questo così grande e attuale. Raccontarla è anche descrivere un pezzo importante del nostro passato prossimo, facendo arrivare anche ai giovani, che hanno scoperto su YouTube e i social la sua immensa capacità espressiva e l’importanza di vivere e fare propria ogni canzone, rendendola immortale. Nel docufilm il racconto si snoda tra la viva voce di Mimì – in un’intervista con Lino Capolicchio e in un lungo intervento registrato per la radio e mai andato interamente in onda – e le immagini delle sue esibizioni. Per chi non ha avuto modo di vederlo ieri sera, il programma è ancora disponibile su Raiplay.

Mia Martini, le sue 10 canzoni più belle (clicca qui)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica