Meloni: «Conte ha avuto la foga di attaccare gli avversari per dire che era più bravo lui» (video)

giovedì 27 febbraio 9:33 - di Redazione
Meloni
Giorgia Meloni interviene sul coronavirus. «In tutta questa vicenda il grande problema è stato, dal nostro punto di vista, un’assenza di informazioni chiare e certe». Lo afferma in aula dopo le comunicazioni del ministro Speranza. «Noi siamo passati, senza soluzione di continuità, dalla minimizzazione del fenomeno alla psicosi totale. Questa schizofrenia è stata frutto di una comunicazione non esattamente puntuale».

Meloni: all’inizio c’è stata minimizzazione

«All’inizio», afferma Giorgia Meloni, «una totale minimizzazione del fatto come se non ci fosse un problema». Non solo. «Chi chiedeva che si mettessero in quarantena coloro che rientravano dalla Cina è stato tacciato di allarmismo. Così come chi chiedeva che si facessero dei controlli anche per i minori. E in alcuni casi ci hanno accusato addirittura di razzismo. Perché ormai c’è questa psicosi della sinistra. Non si più parlare di niente perché tutto viene ricondotto al razzismo o al nazionalismo o al populismo. Tutte cose che non c’entrano niente. Quando ti occupi della salute dei cittadini lo fai per tutti, indipendente dalla loro etnia o nazionalità».

«La foga di attaccare gli avversari»

«Ci siamo ritrovati dalla psicosi “andiamo tutti ad abbracciare i cinesi” al “oh Dio è finita l’amuchina”. Credo che si siano dati dei messaggi un tantino schizofrenici». «E dispiace – incalza Giorgia Meloni – vedere il presidente del Consiglio italiano che, ad un certo punto, si mette a dire davanti al mondo intero che il problema è stato una falla nel nostro sistema sanitario. In questo modo ha trasformato in un secondo l’Italia da Nazione che aveva fatto il più alto numero di controlli in Europa alla Nazione untrice d’Europa. Perché lo ha fatto? Non lo so. Forse a causa della foga di attaccare un avversario interno. E di dire che era più bravo lui rispetto ai governatori delle Regioni di centrodestra».

Meloni: «Così si scredita un’intera Nazione»

«Ma quando fai un’affermazione del genere, nel tentativo di giocare al dibattito con l’opposizione interna, tu screditi un’intera Nazione che rappresenti. Bisogna avere rispetto per il nostro sistema sanitario nazionale e per i nostri ricercatori. Fratelli d’Italia ha presentato una serie infinita di proposte sul piano economico e le mettiamo a disposizione del governo, senza diritto d’autore. Una cosa sola voglio dire: qui ci sono intere imprese che rischiano di chiudere. Il tema non è rinviare i pagamenti dei tributi ma che i tributi vanno diminuiti considerando quello che hanno perso a causa del coronavirus. Queste sono le cose per le quali noi siamo a disposizione e continueremo a lavorare. chiediamo dal Governo la stessa responsabilità: l’unica cosa che non accetteremo è di valutare un domani, a fronte della nostra responsabilità, che qualcuno ha usato il coronavirus per fare qualche passarella personale.
Il video
https://www.facebook.com/giorgiameloni.paginaufficiale/videos/215396052938271/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Adalberto Scarlino Firenze 28 febbraio 2020

    Ancora una volta brava Giorgia Meloni! Ma resti fedele anche alla regola di comportamento che per prima ha ricordato ( noi siamo pronti a dare una mano, perchè su questi temi la politica non si dve dividere ). Continui così, pur facendo – ovvio – le sue competenti e pertinenti critiche. Non segua – la prego – Salvini nelle sue accuse ( quella del giorno dopo contraria a quella del giorno prima ! ). o nell’odio personale contro Conte.

  • Giuseppe Malaisi 27 febbraio 2020

    qualunque sarà l’esito della vicenda coronavirus gli italiani hanno capito che Giuseppi non alza gran chè anzi ; celare i suoi errori , quelli del sindaco Sala , del presidente della Toscana Rossi ha cercato di scaricarli sui pronto soccorso della Lomabardia: un vero genio.

  • Sandro Cecconi 27 febbraio 2020

    Mia sempre più stimata Giorgia,

    hai fatto un ottimo intervento di difesa del cdx, ma sai benissimo che proprio il fenomeno coronavirus ha messo in evidenza ancora una volta qualcosa che solo a noi di FdI e alla Destra di questo sfortunato paese è ben noto da moltissimi anni se non decenni che la totale insensatezza dell’architettura dello stato poiché è completamente errata sotto ogni aspetto. Ed è proprio questo sgorbio di architettura che ci ha fatto rimanere sempre indietro e continuando a non distruggere tace scempio saremo destinati al totale fallimento.

    Comprendo molto bene che hai vincoli di alleanza ( a proposito, li abbiamo solo noi?) ma per questo non possiamo e non dobbiamo finire di distruggere la nostra Italia. L’Italia Unita per far piacere a degli analfabeti funzionali che vorrebbero andare avanti come i somari con i paraocchi.

    E’ questa la differenza tra uno/a Statista e un poveraccio che si crede essere un grande condottiero, si fa chiamare capitano – di cosa è del tutto sconosciuto -. Per non parlare di una sinistra e M5S imbarazzanti in ogni singolo gesto. In sintesi: siamo rimasti i soli ad avere una vera e giusta visione dell’Italia al nostro interno, dell’Italia in Europa e nel mondo come hai fatto notare giustamente alla sempre più impacciata Signora Gruber, altra ben nota analfabeta funzionale alla stessa stregua degli altri.

    No Giorgia, non possiamo e non dobbiamo più permetterlo per il rispetto e l’amore che proviamo per la nostra Patria e i nostri connazionali. Non è più possibile, come ha giustamente denunciato ieri, a permettere gli sfregi alla Capitale della nostra nazione di PD e 5S.

    Con sempre maggiore stima, ti saluto cordialmente.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza