Leo Messi screditato dal Barcelona Fc? L’addio ai blaugrana della pulce non è più fantacalcio

martedì 18 febbraio 13:02 - di Redazione
Leo Messi

Leo Messi vittima di un tritacarne mediatico? La notizia, espolsiva, arriva dalla Spagna. Che confermerebbe il crescendo di frizioni tra il 6 volte pallone d’oro e il Barcelona Fc. Stavolta sarebbe stata individuata una macchina del fango. Gente pagata dalla società blaugrana per mettere in cattiva luce Messi e altri. Anche se non si capisce bene a che pro. Ma certo, la notizia c’è. E viene lanciata da Cadena Ser, emittente spagnola, nella notte di domenica. Da noi la riprende Gazzetta.it e la rilancia Dagospia. Nell’elenco che in queste ore fa fibrillare gli appassionati catalani ci sono infatti, oltre al fuoriclasse, nomi importanti: Piqué, Xavi, Guardiola. Con loro anche la moglie della “PulceAntonela. E ancora, il presidente di Mediapro Roures e pure l’ex premier catalano Puigdemont. Gruppo attenzionato da una società, la I3 Ventures, pagata dalla dirigenza blaugrana. Si parla di cifre ragguardevoli. Oltre un milione di euro, in 6 trance, per account coi quali screditare i soggetti.

Leo Messi tace

La Fc Barcelona si difende con un comunicato. Ammette la collaborazione con I3 Ventures. Ma solo per monitorare i flussi dei messaggi in rete sul club. Dalla radio replicano coi fatti: pagine di documenti che dimostrerebbero il contrario. Il tentativo di gettare discredito attraverso falsi account. Leo Messi intanto, s’allena e tace. La dirigenza del club in chiaro imbarazzo pensa addirittura ad anticipare il rinnovo delle cariche societarie. Certo è che ora, dopo queste ultime notizie, non è più fantacalcio pensare ad un addio della “Pulce“.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza