La Russa: non vorrei che il maggiore allarme in Italia fosse pretesto per un governissimo (video)

giovedì 27 febbraio 13:07 - di Redazione
La Russa

Un governissimo anti-virus? E’ l’ipotesi che circola in queste ore e che pare avere il sostegno di Matteo Renzi, il quale è interessato a superare l’esperienza dell’esecutivo Conte. E’ una tesi cui accenna anche Ignazio La Russa il quale ipotizza una drammatizzazione sospetta dell’allarme sanitario. Secondo La Russa a qualcuno potrebbe far comodo alimentare la psicosi degli italiani sul contagio proprio per giustificare un eventuale governissimo.

L’ipotesi governissimo sembra tentare Matteo Salvini, il quale afferma che l’Italia non può ripartire con Conte e che dunque è necessario un altro presidente del Consiglio per superare l’attuale emergenza. Una timida apertura. Che c’è anche da parte di Forza Italia. Fratelli d’Italia mantiene la posizione di sempre, ecioè che il passaggio essenziale è sempre quello del voto. Ma di fronte all’emergenza sanitaria ed economica “noi siamo responsabili” ha detto ieri in aula Giorgia Meloni. “Fratelli d’Italia ha presentato una serie infinita di proposte sul piano economico e le mettiamo a disposizione del governo, senza diritto d’autore” ha detto Meloni. “Queste sono le cose per le quali noi siamo a disposizione e continueremo a lavorare – ha aggiunto – Chiediamo al Governo la stessa responsabilità: l’unica cosa che non accetteremo è di valutare un domani, a fronte della nostra responsabilità, che qualcuno ha usato il coronavirus per fare qualche passerella personale”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza