Coronavirus, Italia viva scherza con il fuoco. “Il virus è arrivato in Business Class, non con un barcone” (video)

martedì 25 Febbraio 13:12 - di Elsa Corsini

Nel derby sul coronavirus anche i renziani fanno la loro parte. Guai ad ammettere che lo tsunami poteva essere evitato. Guai a riconoscere la sottovalutazione delle prime ore da parte della maggioranza anti fascio-leghista.

Coronavirus, Italia Viva scherza con il fuoco

“Tutte le misure per evitare che il coronavirus si propaghi vanno prese con buonsenso e senza allarmismi”. Così un video sulla pagina Facebook di Italia Viva punta i riflettori sull’emergenza nazionale. E gioca sulla provocazione- Protagonista il renziano Luciano Nobili che in un tweet posta il video che trasuda buonsenso e anti-sovranismo. Precauzioni, sì, ma senza allarmi. Insomma niente propaganda altrui. Gli avversari sbagliano e strumentalizzano, il partito di Renzi invece è un raro campione di responsabilità.

“Va garantita la sicurezza dei cittadini – dice Luciano Sancho  – è ovvio che tutte le precauzioni prese a Fiumicino vanno prese anche nei porti. Ma non prendiamoci in giro. Il virus in Italia è arrivato con un aereo in Business Class non con un barcone attraccato a Pozzallo”. Neanche di fronte all’allarme per la salute nazionale il partitino dell’ex rottamatore riesce a silenziare la polemica politica. Anche se a parole Renzi lancia un vibrante appello all’unità nazionale e chiede di fermare le polemiche.

 

TUTTE LE PRECAUZIONI VANNO PRESE CON BUONSENSO E SENZA ALLARMISMI

Tutte le misure per evitare che il coronavirus si propaghi vanno prese con buonsenso e senza allarmismi. Ma non prendiamoci in giro, il virus in Italia è arrivato in Business Class non con un barcone attraccato a Pozzallo. Luciano Nobili

Pubblicato da Italia Viva su Martedì 25 febbraio 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • giovanni vuolo 25 Febbraio 2020

    Premesso che di fatto nessuno sa precisamente come sia arrivato il virus, anche se avesse viaggiato in business class non è una buona ragione per continuare in questa follia dell’accoglienza ad oltranza e senza controlli. D’altra parte la lezione c’è la stanno impartendo gli altri, che bloccano i “migranti ” italiani !!!! Se oggi per sfuggire al coronavirus volessimo recarci in Africa, ci prenderebbero a cannonate. Siamo italiani, siamo marchiati , nessuna ONG ci caricherebbe. IDIOTI !!!! A cosa ci avete ridotti !!!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica