Coronavirus, allo Spallanzani ricoverato un altro straniero. È in rianimazione. Stazionaria la coppia cinese

lunedì 3 febbraio 13:12 - di Redazione
spallanzani

I medici dello Spallanzani danno notizia di un nuovo sospetto caso di coronavirus. Nell’ultimo bollettino medico, l’ospedale ha reso noto infatti che un nuovo “paziente straniero” è stato ricoverato nella serata di ieri e che si stanno effettuando i test per verificare se si tratti effettivamente di coronavirus. Secondo quanto trapelato sarebbe irlandese. Ciò che è certo allo stato attuale è che le sue condizioni sono “compromesse”. Si trova in rianimazione. Restano stazionarie, invece, le condizioni della coppia di turisti cinesi risultata positiva al test, mentre proseguono i controlli sugli altri casi sospetti, tra quarantene e dimissioni.

Il nuovo paziente è in “condizioni compromesse”

”È ricoverato allo Spallanzani da ieri sera un paziente straniero in condizioni compromesse, attualmente si trova in rianimazione. È in corso sul paziente il test del coronavirus e si attendono i risultati”, ha reso noto l’Istituto nel bollettino odierno con le condizioni di tutti i pazienti in osservazione. Nello stesso resoconto i sanitari hanno fatto poi sapere che le “condizioni generali di salute della coppia di coniugi cinesi positivi al test del nuovo coronavirus sono stazionarie. Entrambi presentano polmonite virale con interessamento alveolo interstiziale bilaterale”.

Allo Spallanzani ancora in 20 in quarantena

Venti pazienti “sono ancora sotto osservazione” per aver avuto contatti con la coppia. Le loro “condizioni di salute sono buone e resteranno in quarantena fino al termine del periodo previsto dalle procedure”, si legge nel bollettino. Per altri 20, invece, i medici hanno disposto le dimissioni “dopo il risultato negativo dei test per il nuovo Coronavirus“. “Tra questi – ha precisato ancora l’ospedale – ci sono l’uomo di nazionalità rumena e la donna di nazionalità cinese di Frosinone”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica