Barbara D’Urso a Conte: “Perché non hai chiuso subito i voli dalla Cina?” E lui balbetta (video)

lunedì 24 Febbraio 10:48 - di Alberto Consoli
Barbara D'Urso

Barbara D’Urso ha messo il dito nella piaga. Anche i programmi d’intrattenimento si sono attrezzati e la trasmissione Live – Non è la D’Urso, su Canale Cinque, non è da meno per fare il punto sugli ultimi sviluppi dell’epidemia da Coronavirus. In collegamento con la conduttrice c’è nientemno che il premier Giuseppe Conte. Il “medico” degli italiani fa una pessima figura. A lui la D’Urso fa una domanda imbarazzante, non prima  di un siparietto confidenziale: “Sono  abituata a dare del tu, ti chiamerò premier e ti darò del tu”. “Faccia pure”. Poi l’affondo:

“Scusami presidente, avete chiuso i voli dalla Cina. Ma i primi giorni non erano chiusi: queste persone facevano scalo a Dubai e non venivano controllate: io per 3 giorni ho mostrato modestamente l’arrivo di ragazze dalla Cina attraverso la Germania”. Barbara D’Urso ha messo il dito in una piaga che da tempo era uno dei punti sollevati un po’ da tutti, dai virologi, ai giornalisti non allineati.

Barbara D’Urso, la domanda imbarazzante

Conte risponde arrampicandosi sugli specchi: “Lei dice che sono passati 3 giorni, io dico anche meno”, replica il premier, che le dà sempre del lei. Poi ritira fuori il ritornello: “Tenga conto che le nostre misure, a livello europeo, sono state ritenute al livello massimo di rigore”, afferma Conte con un argomento ormai ridicolo. Incalza la D’Urso: “Ma allora cosa sta succedendo? Improvvisamente siamo il terzo paese per contagiati al mondo. Tu lo sai cosa sta succedendo, con risse al supermercato”, chiede la conduttrice.

“So della preoccupazione che c’è a Milano, con scaffali svuotati. Noi forniremo assistenza sanitaria e approvvigionamento alimentare, non siamo davanti a una carestia”, replica il presidente del Consiglio. Prima di congedarlo la conduttrice gli chiede ancora: “Cosa succederà qui a Milano? Dicci la verità”. Alla fine, messo all’angolo e imbarazzato, Conte preferisce buttarla in caciara, parlado delle polemiche con Matteo Salvini: “Ho sospeso” sabato “il Consiglio dei ministri per contattare Giorgia Meloni. Mi ha richiamato Silvio Berlusconi con cui ho avuto una cortese telefonata. Ho cercato Salvini, non mi ha risposto”. Come volevasi dimostrare: preferiono combattere Salvini che il virus, è più facile, meno impegnativo. Ma il conto lo stanno pagando gli italiani.

Siamo in diretta con il Premier Giuseppe Conte per l'emergenza #coronavirus in Italia #noneladurso

Pubblicato da Live-Non è la d’Urso su Domenica 23 febbraio 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Barbara Forte 24 Febbraio 2020

    La domanda della D’Urso l’ho sentita, ma l’annunciata “risposta imbarazzata e balbettante” non c’è. Perché no la mandate? Mi portate a pensare che Conte, al quale non credo minimamente, in questo caso abbia dato una risposta…imbarazzante per voi!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica