Etro, il Br col reddito di cittadinanza, vilipendia le vittime. Giletti lo caccia (video). L’ira della Meloni

lunedì 17 febbraio 10:21 - di Lucio Meo

«Preferisco avere le mani sporche di sangue, piuttosto che di acqua». Il macabro show televisivo dell’ex Brigatista Rosso, Raimondo Etro, tristemente noto oltre che per le sue vittime anche per il reddito di cittadinanza che incassa ogni mese, è stato interrotto così da Giletti. «Vada fuori dallo studio, non posso consentire queste parole». Il vilipendio dei morti, uccisi dalle Br, anche al conduttore della Sette, ieri sera, è apparso eccessivo. Etro era ospite della trasmissione “Non è L’Arena” ed è stato protagonista prima di uno scontro con Luca Telese, poi con l’esponente di FdI Daniela Santanchè. Durante il diverbio, Etro ha pronunciato quella frase choccante ed è stato espulso dallo studio.

La squallida difesa di Etro

«È una frase scritta su un romanzo di Graham Greene”, ha dichiarato Etro, mostrandosi sempre molto maleducato nei confronti della Santanché, che si era indignato. Al punto che alla richiesta di scuse da parte della parlamentare di  FdI, Etro ha risposto: «Scusa, il c….».  Prima aveva espresso concetti altrettanto ignobili sul reddito di cittadinanza. «Non vale neanche la pena di rispondere alla Santanchè – aveva esordito – . Sta facendo tutto quanto da sola, è davvero piena di sè. Nessuno l’ha costretta a confrontarsi con me. La legge sembra quasi che l’abbia fatta io o qualche mio amico, è stata approvata. Io beneficio di una legge fatta dallo Stato”. La legge è dalla mia parte, ha lasciato intendere Etro. Che per poco non ha ringraziato il suo “benefattore”, Luigi Di Maio.

La Meloni parla di parole “ignobili”

Durissima la reazione di Giorgia Meloni. «Ignobili parole pronunciate dall’ex terrorista Etro (già percettore di reddito di cittadinanza) a Non è l’Arena. Spettacolo indecente con offese vergognose rivolte a Rachele Mussolini, Santanché e alle vittime del terrorismo negli anni ’70. Bravo Giletti a cacciarlo dallo studio!» così, su Twitter, la leader di Fratelli d’Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Agostino Di Spirito 18 febbraio 2020

    E’ uno scandalo l’invito di personaggi come Etro. Poi fa la sceneggiata di cacciarlo dallo studio. Giletti,a casa.

  • Giuseppe Cucuzza 17 febbraio 2020

    Non ho epiteti! Chiamarlo animale è un offesa agli animali, è un soggetto abominevole e quello che più mi indigna che lo Stato gli eroga il reddito di cittadinanza! Bene hanno fatto Telese e Giletti a condannarlo e cacciarlo via dallo studio!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza