Teheran, folla oceanica ai funerali di Soleimani. “Trump è un pazzo, ci vendicheremo”

lunedì 6 gennaio 10:27 - di Robert Perdicchi

Milioni di persone in lutto hanno invaso le strade di Teheran per la cerimonia funebre del generale Qassem Soleimani, ucciso in un raid americano a Baghdad, in Iraq. A guidare le preghiere il leader supremo Ayatollah Khamenei, circondato da una folla oceanica. Una folla che chiede vendetta, urlando slogan contro gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e Israele. Le immagini della processione funebre, partita dall’università della capitale, sono state trasmessa in diretta dalla televisione di Stato. Che definisce Soleimani “amato martire”.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza