Spopola su whatsapp la falsa consulenza legale sul modo in cui scrivere 2020 nei documenti

domenica 5 gennaio 12:41 - di Redazione

Spopola in questi giorni sui messaggi di whatsapp un presunto consiglio legale sul modo in cui scrivere nei documenti la data del nuovo anno. Il 2020 è un anno che va scritto per intero, altrimenti la data sarebbe modificale. Di qui la vera e propria catena di Sant’Antonio che si è scatenata a partire dal giorno di Capodanno sulla messaggistica wathsapp.

Ecco il messaggio che ha raggiunto ormai su whatsapp migliaia di utenti: “Consulenza legale per il 2020. Quando scriviamo una data nei documenti, durante quest’anno è necessario scrivere l’intero anno 2020 in questo modo: 31/01/2020 e non 31/01/20 solo perché è possibile per qualcuno modificarlo in 31/01/2000 o 31/01/2019 o qualsiasi altro anno a convenienza. Questo problema si verifica solo quest’anno. Stare molto attenti! Non scrivere o accettare documenti con solo 20. Fate girare questa utile informazione“.

Della faccenda si è occupato il sito di debunking Bufale.net che ha scoperto che la provenienza del messaggio non è uno studio forense ma che la rete è partita dagli Usa, dove già Snopes si era occupato dell’ennesima leggenda metropolitana. In genere il metodo scelto è proprio quello della messaggistica su whatsapp che si diffonde in pochissimo tempo e diventa virale da un luogo all’altro del pianeta. Inoltre val la pena ricordare che se si vuole falsificare un documento ci sono altri metodi più raffinati e forse scrivere per intero le cifre dell’anno corrente potrebbe rivelarsi del tutto inutile.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Tullia Colombo 5 gennaio 2020

    resta il fatto che chiunque può modificare la data magari in documenti a suo vantaggio e questo è .

  • In evidenza