Rifiuti, anche il M5S volta le spalle alla Raggi: “Se insiste sulla Valle Galeria dimissioni in blocco”

mercoledì 8 gennaio 18:29 - di Redazione
valle galeria

Anche il M5S volta le spalle a Virginia Raggi sull’ipotesi di aprire una discarica a Monte Carnevale, nella Valle Galeria. Il Municipio XII, a guida Cinquestelle, ha votato all’unanimità contro la delibera del 31 dicembre con cui la giunta comunale identificava il sito, dopo il dietrofront su Tragliatella.

In Municipio XII voto unanime contro Raggi

”Il Consiglio del Municipio XII – si legge nell’atto approvato con i voti di maggioranza e opposizione – nell’esprimere netta contrarietà all’individuazione di qualsiasi sito che potrebbe essere indicato come discarica nel territorio della Valle Galeria, impegna la presidente e la sua Giunta affinché si rivolga alla sindaca e a tutta la giunta comunale onde richiedere la revoca della deliberazione del 31 dicembre 2019 della giunta capitolina”. Non solo: i consiglieri pentastellati hanno anche minacciato dimissioni in blocco.

Quando Raggi diceva: “Mai discariche in Valle Galeria”

“In campagna elettorale Raggi, Calabrese e anche Grillo, dicevano che in Valle Galeria non ci sarebbe stata più una nuova discarica. Poi non si può fare questo dietrofront”, ha spiegato il consigliere municipale M5S Claudio Cardillo. “A quelli che ci dicono ‘dimettetevi’, voglio ricordare che il Municipio XI è caduto e che se ci dimettessimo anche noi non ci sarebbe più nessuno a combattere. Se comunque si farà la discarica qui – ha concluso – noi consiglieri del Movimento Cinque Stelle ci dimetteremo in blocco”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza