Intelligenza artificiale e formazione: confronto Italia-Spagna sul ruolo dei consulenti del lavoro

venerdì 10 gennaio 18:33 - di Redazione
consulenti del lavoro

Le nuove tecnologie, l’università e il mondo del lavoro. Questi i temi toccati nel corso del seminario internazionale “L’intelligenza artificiale e il futuro del lavoro“, tenutosi a Roma all’auditorium dei consulenti del lavoro. Un’occasione per confrontarsi con quanto accade in Spagna. All’appuntamento ha infatti preso parte anche una delegazione dei graduados sociales de Espana, gli omologhi dei consulenti del lavoro italiani. A guidarli, il presidente Ricardo Gabaldon. «Il mercato del lavoro in Spagna – ha detto Gabaldòn – sta attraversando una fase molto critica. La popolazione spagnola sta invecchiando e diminuisce in modo costante, il mercato del lavoro è molto rigido. Invece ci sarebbe bisogno di flessibilità per cogliere le opportunità, ad esempio, della digitalizzazione».

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza