83mila euro al mese: Conte, da premier, ha quadruplicato i guadagni

venerdì 3 gennaio 19:12 - di Redazione
Conte

Oltre un milione di euro. È quanto ha guadagnato il premier Giuseppe Conte nel 2018. Secondo l’ultima dichiarazione dei redditi depositata in Parlamento nel 2019 e pubblicata on line, il presidente del Consiglio ha denunciato al fisco un imponibile di 1milione 155mila 229 euro rispetto ai 370mila 314 euro percepiti l’anno precedente. A palazzo Chigi dal 2018, Conte ora guida un nuovo governo a maggioranza giallorossa, M5S-Pd, e in un anno si ritrova nel portafoglio 700mila euro in più.

Nella sua ‘dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale’, firmata il 29 novembre scorso, Conte attesta che non sono intervenute “variazioni” in “rapporto all’ultima dichiarazione presentata”: questo significa che resta proprietario di un fabbricato a Roma, probabilmente la sua abitazione privata, e di una Jaguar d’epoca, modello XJ6, immatricolata nel ’96.

Compensi quadruplicati per motivi “tecnici”

L’incremento dell’imponibile, spiegano fonti di Palazzo Chigi, è dovuto al fatto che quando Conte ha assunto l’incarico di presidente del Consiglio ha dovuto chiudere tutti gli incarichi pendenti emettendo le relative fatture, e, quindi, ha fatturato in un solo anno importi che altrimenti sarebbero stati diluiti nel corso del tempo.

Conte, secondo quanto calcolato dall’AdnKronos, da premier ha uno stipendio di circa 6700 euro netti al mese. Il Presidente del Consiglio italiano, con il suo stipendio, rientra nella top ten dei funzionari di Stato più pagati al mondo. Prima del suo ingresso in politica, come avvocato civilista e professore nella dichiarazione dei redditi del 2018 e quindi in riferimento al periodo d’imposta 2017, il premier ha dichiarato un reddito pari a 380.230 euro.

Rocco Casalino guadagna più di Conte

A Palazzo Chigi c’è qualcuno che guadagna più di Conte. È Rocco CasalinoIn qualità di portavoce e di capo ufficio stampa del Presidente del Consiglio, l’ex concorrente del Grande Fratello percepisce nel complesso esattamente 169.556,86 euro l’anno. Nel dettaglio lo stipendio di base è pari a 91.696,86 euro. A queste, poi si vanno ad aggiungere 59.500 euro di emulamenti accessori e 18.360 euro di indennità. Se confrontiamo queste cifre con quanto guadagnano i parlamentari, Casalino ogni anno per il suo lavoro incassa più di deputati, senatori e dello stesso premier.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Lorenzo 6 gennaio 2020

    Che schifo!

  • Daniela 4 gennaio 2020

    Vergogna..e poi aumentano le pensione di 5/6 euro

  • In evidenza