“Voglio Minecraft per Natale”: il nonno fraintende e invece del videogioco regala al nipotino il Mein Kampf di Hitler (Video)

lunedì 30 dicembre 14:48 - di Chiara Volpi
Equivoco di Natale frame da video Youtube

«Voglio Minecraft per Natale». Ma sotto l’albero si ritrova il Mein Kampf di Hitler. La singolare richiesta (e l’esilarante equivoco che ne consegue) è rivolta da un nipotino al nonno. Un nonno forse non proprio esperto di videogiochi all’ultima moda fra i ragazzini. E infatti, a richiesta formalizzata, il ragazzino lascia per un attimo sgomento l’augusto parente. Che poi però, senza scomporsi più di tanto, fa trovare al piccolo, sotto l’albero, il regalo “richiesto”. O almeno ci prova. Già, perché all’origine della scena più beffarda di questo Natale appena trascorso, divenuta un video virale sui social e su Youtube, c’è proprio un “sottile” fraintendimento. Quello tra il gioco virtuale in voga tra i giovanissimi patiti della consolle, e il celebre saggio datato 1925 e firmato Adolf Hitler.

Chiede “Minecraft” e sotto l’albero si ritrova il “Mein Kampf”

Un gioco di parole. Un equivoco fonetico. Fatto sta che succede tutto la sera di Natale in una famiglia riunita per le feste, con i bambini che scartano avidamente i loro pacchetti. Il papà del piccolo in questione riprende tutto con la telecamera. E la faccia sconcertata e delusa del figlio è immortalata (con tanto di commenti risentiti del papà)… Il quale ripete più volte: il bambino ti ha chiesto Minecraft per Natale, no il Mein Kampf. Il nonno, stupito, capisce di aver frainteso.

Il video che immortala la scenetta è virale sui social e su Youtube

Ma intanto il nipotino, sotto l’albero, al posto del videogame ha trovato una copia dello storico volume di Hitler. È la scena che ha caratterizzato il Natale di una famiglia francese, a giudicare dal video diffuso sui social e su YouTube. L’imbarazzo del nonno pare comunque genuino. Così come la perplessità del bambino davanti al dono inatteso. «Non è possibile», ripete esterrefatto il padre del ragazzino. Che registra tutto. Per l’ilarità del web…

In basso, il video postato su Youtube

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica