Roma, rovinosa caduta in una buca anche per presidente del Codacons. Farà causa al Comune

venerdì 13 dicembre 17:09 - di Redazione
buca

Buca “maledetta” a Roma anche per  il presidente del Codacons, Carlo Rienzi. Che finisce vittima di una delle piaghe capitali. Il manto stradale devastato di Roma. Il leader dei consumatori ha subìto infatti una rovinosa caduta percorrendo via in Arcione, in pieno centro storico. Un profondo avvallamento tra i sampietrini reso invisibile dalla pioggia ne è stata la causa. Lo riporta il sito di Affaritaliani.it.

Buca “maledetta” per il presidente del Codacons

La buca era praticamente invisibile, facendogli perdere l’equilibrio e provocando la caduta. L’impatto delle ginocchia a terra  ha causato una ferita e contusioni ad entrambe le gambe di Rienzi. Con perdita di sangue e la necessità di ricorso alle cure di un ortopedico. Non finirà qui. Il presidente dell’Associazione dei consumatori ha intenzione di richiedere un  risarcimento danni contro il Comune di Roma per la sua rovinosa caduta nella buca: ha deciso infatti di intentare causa all’amministrazione capitolina per le lesioni fisiche subite. La causa è sempre la stessa, ossia la scarsa manutenzione della strada teatro dell’episodio. Una piaga contro la quale l’Associazione si sta battendo da anni.

“Non è possibile che i cittadini debbano rischiare di rompersi le ossa camminando per le strade di Roma”, ha commentato Carlo Rienzi.  “Le buche stradali diventano vere e proprie insidie in caso di pioggia, perché riempiendosi d’acqua divengono invisibili per i pedoni che non possono così evitarle e rischiano incidenti anche gravi”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica