“Non ha rispettato la fila” e scatta la rissa con l’edicolante: l’attrice Irene Ferri finisce in ospedale

lunedì 30 dicembre 14:32 - di Redazione
irene ferri

Spiacevole disavventura per l’attrice Irene Ferri, rimasta leggermente contusa nel corso di un alterco degenerato con una edicolante romana. L’episodio è avvenuto nella centrale piazza Risorgimento, domenica mattina. Alla base del parapiglia, costato all’attrice qualche giorno di prognosi, vi sarebbero stati dei malintesi durante il servizio.

Il botta e risposta, poi gli spintoni

A riportare la vicenda è stato Il Messaggero, che ha riferito come la lite sia avvenuta di fronte a “una decina” di testimoni tra passanti e clienti. Le due donne, l’attrice e la commerciante, dopo un botta e risposta, sarebbero arrivate alle mani, dandosi soprattutto qualche spintone. Nonostante non si sia trattato di un episodio di particolare gravità, sul posto sono comunque arrivati polizia e ambulanza.

Per Irene Ferri qualche giorni di prognosi

I soccorritori hanno portato l’attrice al Santo Spirito, dove i medici l’hanno trovata in buone condizioni e solo con “una leggera ecchimosi al volto”. Dunque, dimissioni immediate, sebbene con qualche giorno di prognosi. Quanto alle motivazioni della lite, “la commerciante, a dire dell’attrice, si sarebbe comportata male nel servirla. In modo lento e senza rispettare la fila”, ha riferito Il Messaggero, ricordando che ora la parola passa alle indagini, che però non andranno avanti senza querela della “presunta parte lesa”. Irene Ferri, dal canto suo, non sembra voler tornare sulla questione: «Eviterei di parlare di questa spiacevole vicenda, lasciamo stare», ha detto al Messaggero che le chiedeva un commento.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica