Natale con oltraggio sacrilego a Cristo e alla Madonna. È accaduto a Roma e a Milano

mercoledì 18 dicembre 16:58 - di Redazione

Un Natale dove alla festa si accompagnano gli oltraggi ai simboli più cari alla devozione dei cristiani. È il caso del Cristo eccitato con un bambino inginocchiato davanti a sé esposta al Macro di Roma e subito rimossa dai dirigenti del museo dopo le roventi polemiche scatenato dal manifesto.

Natale, le offese sacrileghe a Roma e a Milano

Ma non è il solo caso purtroppo. A Milano in un presepe esposto nel Municipio 4 una bottiglia contenente urina ha fatto la sua comparsa accanto alla statua della madonna. Lo denuncia Riccardo De Corato, esponente di FdI: «A Natale ne avevamo viste già di tutti i colori contro il ‘povero’ Presepe, ma non era mai successo di vedere una bottiglia di urina accanto alla Madonna. Il vile sfregio, che condanno, avvenuto in un quartiere pieno di no-global e anarchici, non può sicuramente essere ascritto ad una goliardata».

«Ormai la blasfemia sembra essere stata sdoganata, – conclude l’assessore alla sicurezza della Lombardia – i valori sacri cristiani vengono sempre più irrisi e presi sotto gamba: il gesto di questa notte ne è una conseguenza».

Il vandalo responsabile del gesto sacrilego ha probabilmente preso spunto da un’altra iniziativa che fa scempio delle immagini sacri: il piss Christ di Andres Serrano. Si tratta di una foto che ritrae un crocifisso di plastica immerso nell’urina. L’opera doveva essere esposta al Photolux Festival di Lucca  nel 2015. Alla fine il direttore della mostra ha deciso che la fotografia non doveva comparire. Ma evidentemente quella scelta sacrilega continua a fare proseliti.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Paolo 18 dicembre 2019

    Cristiani, cominciamo a comportarci come i musulmani. A buon intenditor…

  • Laura Prosperini 18 dicembre 2019

    e se fosse razzismo o meglio antiCattolicesimo, non si parla mai delle stragi (stragi non attacchi verbali) delle decine di Cattoloci in Nazioni “ostili” che accadono ancora oggi (soprattutto in questo periodo)
    come maii???

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica