Natale, a Pietrasanta presepe con Trump, Berlusconi, Salvini e il coreano Kim

mercoledì 4 dicembre 17:19 - di Redazione
presepe

Un presepe con i potenti della Terra e i protagonisti dell’attualità al posto dei pastorelli e dei Re Magi. L’idea riecheggia la tradizione dei maestri presepisti napoletani di San Gregorio Armeno. Con la differenza, appunto, che a Pietrasanta, in provincia di Lucca, potenti e protagonisti effigiati non restano sulle bancarelle ma entrano a pieno titolo nel presepe. Pietrasanta, del resto, è città di importanti artisti contemporanei nonché centro internazionale della lavorazione artistica del marmo e del bronzo. E qui anche il presepe è un’opera d’arte.

Il presepe è opera del maestro Bertellotti

E così, il classico ”quadro” della Natività è stravolto dall’arrivo di Donald Trump, Silvio Berlusconi, dal dittatore koreano Kim Jong-un, Matteo Salvini, Matteo Di Maio, Massimo Troisi e tanti altri protagonisti della nostra recente storia. Una lettura anti-convenzionale, anzi «fuori dal gregge», l’ha definita il suo autore, l’artista Michele Bertellotti. Il suo presepe, ha sottolineato, vuole semplicemente essere uno strumento di «profonda riflessione». Ma come è articolata la rappresentazione? L’idea, più pasquale che natalizia in verità, è quella di una sorta di via Crucis in 16 stazioni-scene. Si parte dalla Natività per arrivare, tappa dopo tappa guidati dal pastorello, fino all’avvento del cellulare e della tecnologia che caratterizza la nostra vita di tutti i giorni.

L’idea ha acceso forti discussioni in città

Ad ospitare il presepe per l’intero periodo delle festività, la Sala delle Grasce, nel cuore della città. Il luogo non è ancora aperto al pubblico, ma l’idea del presepe anti-convezionale è già oggetto di discussione e dibattito. L’inaugurazione è prevista per il pomeriggio di sabato prossimo alla presenza del sindaco Alberto Stefano Giovannetti e dell’assessore alla Cultura e al Turismo Massimo Mallegni. Il presepe, infatti, ha ottenuto il patrocino gratuito dell’amministrazione comunale. Il natale di Pietrasanta, tuttavia, non si esaurirà solo nel presepe di Bertellotti. A caratterizzare la festa della Natività, infatti, contribuirà anche l’apertura straordinaria di tutti i musei cittadini.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza