Inzaghi non teme i bianconeri: «La mia Lazio pronta a sfatare il tabù Juve!»

venerdì 6 dicembre 16:37 - di Redazione

Inzaghi non ha timore. Vuol battere la Juve di Sarri. “Abbiamo sfatato il tabù di San Siro, ora sono tanti anni che non si vince in casa contro la Juventus. Mi auguro che anche questo tabù venga sfatato il prima possibile”. Così  l’allenatore della Lazio alla vigilia del big match contro i bianconeri di Sarri. “Domani dovremo svolgere una gara importante: serviranno concentrazione ed attenzione perché i bianconeri vantano campioni che possono risolvere la gara da un momento all’altro -aggiunge il tecnico piacentino-. Dovremo affrontare una squadra che ha vinto gli ultimi otto scudetti ed è l’unica squadra imbattuta in Europa. Saranno anche arrabbiati per l’ultimo passo falso con il Sassuolo”. “L’Inter sta tenendo il passo della Juventus, ma i bianconeri non hanno ancora fatto registrare sconfitte -prosegue Inzaghi-. Ci fa piacere sapere che lo stadio Olimpico sarà pieno di entusiasmo: vogliamo fare una grande gara provando a trascinare i nostri sostenitori. La gara sarà difficilissima, ma l’abbiamo disputata spesso: negli ultimi due anni abbiamo perso due partite che non avremmo meritato di perdere”. Massimo rispetto per i campioni d’Italia: “Affronteremo la squadra più forte e più in forma in Italia: saranno decisivi gli episodi, dovremo farli girare dalla parte nostra. Trenta giorni fa della Lazio si parlava diversamente, ora ci vuole equilibrio. Sono nel calcio da tanti anni e so che si passa in un attimo dalle stelle alle stalle. Vedere la Lazio con questa positività e con questa classifica mi porta ad affrontare il prossimo match con entusiasmo”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica