Il sondaggio: la Lega si conferma primo partito. FdI “ruba” elettori al M5S (e non solo)

sabato 21 dicembre 11:27 - di Sveva Ferri
sondaggio

La Lega resta il primo partito, il M5S continua a rimanere sotto il Pd, il Pd guadagna appena lo 0,1%. Fratelli d’Italia si conferma stabilmente il quarto partito e Forza Italia il quinto. L’ultimo sondaggio di Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera fotografa una situazione sostanzialmente stabile. A partire dal fatto che il governo resta ampiamente minoritario nel gradimento del Paese (appena il 38% degli italiani esprime un giudizio positivo, a fronte del 48% che ne dà uno negativo). Una novità, però, c’è anche in questo contesto: Pagnoncelli, infatti, ha approfondito il tema dei flussi di voto. Ne è emerso che, anche in questo segmento, il partito su cui accendere i riflettori è FdI.

La Lega resta primo partito

In termini percentuali la Lega si conferma in testa con il 31,5% (-0,4%), seguita dal Pd (18,2%) che riduce il vantaggio sul M5S (17,7%, in crescita di 1,1%). Al quarto posto Fratelli d’Italia al 10,3%, che precede Forza Italia (7,4%) e Italia Viva, al 5,3%. Anche questo mese, rileva ancora Pagnoncelli, il dato più significativo è costituto dalla crescita dell’area grigia rappresentata da astensionisti e indecisi, che raggiunge 42,3%. “Guardare alle percentuali dei partiti trascurando questo aspetto – spiega Pagnoncelli – produce un effetto ottico deformante. Basti pensare che il 31,5% della Lega corrisponde a circa il 18% degli italiani, il 18,2% del Pd e il 17,7% del M5S a circa il 10%”.

Il sondaggio svela i flussi elettorali dopo le europee

L’astensionismo, però, non è l’unico bacino cui possono attingere i partiti per crescere. Il sondaggio di Pagnoncelli, infatti, registra anche i passaggi di elettori da una forza all’altra. E dimostra che fra tutti FdI è il partito con maggiore capacità attrattiva rispetto ai competitor interni ed esterni al centrodestra.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica