Il caffè perfetto per i fine pasto a Natale: con la cannella o con l’anice. Tutte le ricette

martedì 24 dicembre 12:53 - di Redazione
caffè

Con l’arrivo delle feste, nelle case e nei ristoranti si mettono a punto decorazioni e menù per ricchi pranzi e cene di Natale e di Capodanno. Uno solo, però, è il ‘re’ del fine pasto in tutta l’Italia: l’espresso italiano.

Il caffè protagonista nei pasti delle feste

E come assaporare al meglio l’espresso italiano a Natale e a Capodanno? Dall’Istituto Espresso Italiano (Iei) arrivano i consigli per arricchire il piacere sensoriale delle feste e la gioia dello stare insieme per ogni gusto ed esigenza. Il caffè, infatti, è protagonista anche a Natale.

Il suo profumo avvolgente regala piacevoli sensazioni, rivelandosi l’alleato migliore dopo il tradizionale e abbondante pranzo natalizio. L’utilizzo di spezie può aiutare a personalizzare in base ai gusti di tutti la tazzina di Espresso Italiano per arricchire la tavola per le feste. Vaniglia, lo zenzero, l’anice stellato o la cannella: tante le possibilità da Nord a Sud per poter creare l’Espresso di Natale perfetto.

L’Istituto Espresso Italiano ha chiesto a suoi professionisti di proporre ricette da riprodurre per le feste. Così, per l’Istituto Espresso Italiano hanno realizzato delle ricette particolari alcuni professionisti del settore.

Espresso italiano, le ricette natalizie

Raffaela Cacucci per Dersut Caffè propone ‘Ghirlanda dolce al caffè’. Una ghirlanda di pane per la tavola di Natale, un’idea decorativa scenica e un dessert da assaporare a fine pasto.

Vito Campanelli di Essse Caffè propone ‘Golden Cream Caffè’, una coppa a base di espresso, mascarpone, zafferano, latte, marmellata di ciliegie, e panna montata, guarnita con l’immancabile ciliegia al maraschino.

Laboratorio dell’Espresso per Filicori Zecchini propone ‘Profumo d’inverno’, golosità a base di espresso, cioccolato fondente a scaglie, pan di Spagna al cacao, crema pasticciera al profumo d’arancia, marron glacé.

Andrea Pinturi per Caffè Milani propone Santa’s Espresso, coppa a base di espresso, meringa allo zenzero crumble di biscotto alla cannella, cioccolata calda all’arancia, panna aromatizzata alla cannella, pezzettini di arancia disidratata e poi zuccherata e fava di Tonka.

Marco Cini per Mokador propone Christmas Coffee Cake, dolce espresso a base di pandoro, espresso, cioccolata calda al latte, confettura di lamponi, panna e frutta secca. L’Istituto Espresso Italiano (Iei), di cui fanno parte torrefattori, costruttori di macchine per caffè e macinadosatori e altre aziende della filiera, tutela e promuove la cultura dell’espresso e del cappuccino italiani di qualità. Oggi conta 34 aziende aderenti con un fatturato aggregato di circa 700 milioni di euro.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza