Arriva l’inno delle Sardine: «Siamo formiche col passo d’elefante». E il web si sganascia (video)

lunedì 30 dicembre 20:00 - di Redazione

È arrivato l’inno delle Sardine e il web si sganascia dalle risate. Ecco il  “Siamo sardine e siamo tante, siamo formiche col passo d’elefante. Siamo l’allarme che sta già suonando, spargete voce che il vento sta cambiando. Siamo persone e siamo tante, siamo formiche col passo d’elefante, siamo l’Italia che si sta rialzando, spargete voce stiamo arrivando”. Un giro melodico ridanciano e  pedestre. Parole chiare, facili da ricordare come un ritornello per bimbi dell’asilo.  L’inno delle Sardine trizza l’occhio a Mameli e  a Pino Daniele. La canzone –  6000 siamo una voce – sarà presentata il 19 gennaio a Bologna in piazza VIII Agosto. Il video e la canzone pubblicati sul canale Youtube sono diventati virali. Molti applaudono. Ma molti altri ridono a crepapelle. Meglio comunque questa ridicola canzoncina che la traguca e stucchevole Bella Ciao.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • George 31 dicembre 2019

    Da vomitare. Son proprio sardine sotto sale, ma in zucca non ne hanno proprio niente:è vuota.

  • Giuseppe Forconi 31 dicembre 2019

    In effetti in Italia non ci sono problemi, tutto fila liscio come l’olio, pertanto dedichiamoci alla musica e alle nuove canzoni. Chissa’ se la porteranno anche a San Remo, forse ci scapperebbe un primo posto con un lauto premio, tanto oggi giorno tutto va bene basta che esalti la sinistra, il ridicolo non ha mai fine.

  • Giuseppe Forconi 31 dicembre 2019

    Un piatto di sardine al forno con il pangrattato come le faceva la nonna, era buono e saporito. Ora tutto questo e’ perso non ha piu’ sapore , e’ stato rovinato, peccato. C’e’ da sperare che non rovino anche il baccala’ e lo scorfano, di questi tempi non si puo’ mai sapere con questa gente cosi’ strana.

  • luigi 31 dicembre 2019

    ammazzatevi razza di coglioni

  • Gabriele 30 dicembre 2019

    Tristezza per l’Italia ed anche per quelli che tra loro, in buona fede, ci credono.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica