Il Pd non ne può più di Renzi & C.: «Se andate avanti così, la corda si spezza». E Conte suda freddo

mercoledì 6 novembre 12:41 - di Angelica Orlandi
Pd

Con la consueta faccia tosta Renzi conclude con una presa in giro il suo post: “Far cadere il governo? Non sono cattivo, mi disegnano così”. Siamo alla presa per i fondelli. Il clima è da “redde rationem”. Anche se arriva la difesa della cause perse. Andrea Romano di Base Riformista, corrente interna al Pd difende la manovra.

“Il ministro Gualtieri sta migliorando  una manovra rivolta a ridurre la pressione fiscale a partire da chi ne ha più bisogno”. Gualtieri è il meglio che gli italiani possano sognare, ha il coraggio di affermare Romano: “L’ascolto del mondo economico e produttivo; l’attenzione verso le preoccupazioni dei cittadini, la piena collaborazione con il Parlamento segnano una netta discontinuità con il passato“. Sentiamo lo stridore dello specchio. Non sarà questa “arrampicata” a far distendere il clima pesantissimo che si respira tra i vertici del Pd.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica