Furto all’outlet: capi griffati per un valore di 37mila euro. In manette due serbi “senza fissa dimora”

sabato 2 novembre 9:34 - di Redazione

Maxi-furto all’outlet del lusso “The Mall”, a Leccio, nel comune di Reggello (Firenze). I carabinieri hanno arrestato due persone e hanno recuperato capi di abbigliamento di famose griffe, per un valore commerciale 37.000 euro. A finire in manette una coppia di serbi – 49 anni e 25 anni – entrambi senza fissa dimora sul territorio nazionale. Devono rispondere di furto aggravato continuato e in concorso.

I militari hanno intercettato i due a bordo di una vettura di grossa cilindrata con targa francese dopo la segnalazione di alcuni cittadini. Erano nei pressi del parcheggio dell’outlet e stavano depositando la merce rubata nell’auto. Poco dopo i due ladri sono stati inseguiti dai commessi del negozio Moncler dove avevano tentato un altro colpo. Durante la fuga i carabinieri li hanno bloccati e arrestati.

La perquisizione ha fatto ritrovare un giubbotto “potenziato” attraverso l’installazione di dispositivi elettronici per l’elusione del sistema di anti-taccheggio. Ma non solo. C’erano un grosso magnete utilizzato per rimuovere le placche anti-taccheggio dalla merce, diversi arnesi da scasso e barbe finte utilizzate per travisarsi. In più, denaro contante in valuta europea, americana, svizzera, ungherese e serba.

La merce nell’auto era quella dei negozi dell’outlet Tom Ford, Valentino e Scervino per un valore commerciale di circa 12.000. Nella vettura dei serbi c’era altra merce provento di furto ai danni di altri negozi di grandi firme, tra cui Valentino, per un valore commerciale di oltre 25.000.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza