Ciriaco De Mita sale in cattedra e spazza via Renzi: «Non ha mai avuto un pensiero»

martedì 12 Novembre 9:31 - di Paolo Sturaro
Ciriaco De Mita

Ciriaco De Mita sale in cattedra e dà le pagelle. Voti bassissimi per Matteo Renzi e i Cinquestelle. Ironia invece su Giuseppe Conte. Il leader di Nusco è ospite della rassegna culturale “Filmidea” presso l’Università di Salerno. L’inizio è schioppettante. «Il progetto di Matteo Renzi? La domanda manca di presupposti. Lui non ha mai avuto un pensiero. I fatti non ci sono stati e il pensiero manca».

Poi si sofferma sui movimenti che iniziano nell’area del centro. «Democristiani sparpagliati?», dice De Mita. «Se nasce un’iniziativa che li raccolga tutti, ne esce un gran movimento politico». Sul quadro politico attuale, l’ex presidente del Consiglio commenta: «Oggi si inquadra il partito politico in base al suo leader».

Duro il giudizio sui Cinquestelle. «I pentastellati? Confesso che all’inizio mi erano simpatici. Poi hanno svestito i panni dell’attore del desiderio e hanno indossato quelli di coloro che dovrebbero trovare la soluzione ai problemi». E lì, sembra sottintendere, hanno mostrato tutta la loro inadeguatezza.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi