Calenda: «La destra dopo due mesi è più forte di sempre. E l’Iva l’avrebbe tolta chiunque»

sabato 2 novembre 15:26 - di Redazione
Calenda

La batosta del centrosinistra in Umbria ha riacutizzato lo scontro tra i due ex Pd, un  duello tra chi, in quell’area, vuole lanciare un’opa sugli elettori più moderati.  Il leader di Italia Viva attacca al calor bianco l’ex segretario dem sull’accordo tra Pd e M5s. Che a livello nazionale è stato “promosso” da Renzi che è “senza vergogna”. Calende, ospite di molte trasmissioni politiche è sferzante: “Quello di Matteo Renzi è un percorso furbesco. Più che Macron sembra Mastella. E i renziani sono la più feroce banda armata”. Lo scontro è totale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza