Zingaretti, da Fratelli d’Italia arriva la protesta: troppe assenze in consiglio regionale

sabato 5 ottobre 18:05 - di Fabrizio Ghera*

“Leggendo il numero di presenze dei consiglieri regionali della Regione Lazio – in un elenco riportato dettagliatamente da alcune agenzie di stampa in questi giorni – Zingaretti uno e trino si conferma il ‘presidente fantasma’.

Assente per il suo partito e non per fare il governatore

Una segnalazione che Fratelli d’Italia aveva colto e segnalato in più di un’occasione, come nel caso in cui era contemporaneamente presente a un comizio del Pd nello scorso luglio in Emilia Romagna ed era conteggiato nel numero legale della seduta, tanto da portare in Aula alla Pisana un cartonato che lo ritraeva presente durante i lavori. Roba da fantascienza, visto che il presidente non era fuori dalla Pisana a rappresentare i cittadini del Lazio ma impegnato per il suo partito a dibattere sulla crisi di governo.

Un atteggiamento inaccettabile che fa male alla democrazia e, peraltro, irrispettoso dei cittadini del Lazio. Come Fdi faremo formale richiesta agli uffici regionali affinché si faccia chiarezza sulla questione. Nel caso di mancate risposte presenteremo un esposto alle autorità competenti.

Zingaretti ormai governa con i grillini anche nel Lazio

Zingaretti assente ingiustificato, mentre l’asse Pd-5 Stelle, alla faccia della sbandierata trasparenza grillina, governa a braccetto sia a Palazzo Chigi che alla Regione Lazio.

Fdi mantiene la rotta della coerenza e resta fedele al mandato dei suoi elettori. Faremo dura opposizione a Zingaretti e alle due sinistre, Pd e 5 Stelle.

*Capogruppo alla Regione Lazio di Fratelli d’Italia

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza