Sabato “Aslan” in Lombardia, la festa della destra brianzola per continuare a crescere

giovedì 24 ottobre 15:12 - di Redazione

Sabato 26 ottobre in Brianza torna “Aslan, il ruggito dell’identità”. Aslan è la Festa della destra brianzola, nata nel 2011, ispirata al Leone delle Cronache di Narnia. In pratica la versione brianzola della festa di Atreju di Giorgia Meloni che raduna i movimenti e le associazioni della destra regionale lombarda. Negli anni Aslan è stata ospitata nelle principali città della Brianza, prima a Monza, poi a Lissone, Limbiate, Seregno ed ora per l’edizione 2019 a Giussano.

Immigrazione e sicurezza al centro di Aslan

Ogni edizione si apre con una prima tavola rotonda gestita dal mondo giovanile, non può poi mancare il pranzo «comunitario» e nelle altre tavole rotonde vengono trattati i principali temi della politica nazionale ed internazionale. Quest’anno si parlerà di Immigrazione e sicurezza con i deputati di fratelli d’Italia, di Regione Lombardia con l’assessore De Corato ed i consiglieri regionali Lucente e Mazzali, di Presidenzialismo e riforma elettorale con Paola Frassinetti e Ignazio La Russa, oltre che di Europa, con l’europarlamentare Carlo Fidanza dove è in pieno corso la dialettica tra globalisti e sovranisti.

L’edizione più importante dal 2011 a oggi

Fratelli d’Italia Monza e Brianza mette in prima linea nei dibattiti la sua classe dirigente, uscita vincitrice dalle ultime competizioni elettorali: insieme al presidente provinciale Rosario Mancino, saranno presenti l’assessore provinciale Claudio Rebosio, il vicesindaco di Meda Alessia Villa, l’assessore di Monza, Andrea Arbizzoni e tutti gli eletti e dirigenti del territorio.

“Questo Aslan – spiega Rosario Mancino – è il più importante, dopo aver portato per anni da soli la bandiera della destra nazionale. Oggi tanti nuovi amministratori, tanti nuovi e vecchi amici vogliono proseguire insieme a noi il cammino verso la direzione tracciata da Giorgia Meloni. Quella di un’Italia che dia sicurezza, crescita economica e orgoglio ai suoi cittadini. Sabato 26 ottobre noi chiamiamo a raccolta tutti quegli amici perché presto o tardi torneremo al governo della nostra Nazione”. Ogni edizione ha una Maglietta che riporta una frase del Libro che introduce l’appuntamento. La frase di Aslan 2019 è: Tu dubiti del tuo valore, non fuggire da ciò che sei (cit. Il Viaggio del Veliero).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza