Riecco la Champions: Gasperini sfida Guardiola, Cr7 sfida se stesso

martedì 22 ottobre 13:36 - di Redazione
Riecco la Champions

Riecco la Champions. Con l’Atalanta di Gasperini che stasera sfiderà il City stellare di Guardiola, mentre Cr7 prenderà ancora una volta per mano i bianconeri nell’assalto alla difesa del Lokomotiv Mosca. E comincerà la nuova sfida con se stesso per arrivare a quota 800 reti segnate. Domani sera toccherà poi all’Inter di Conte che riceverà il Borussia Dortmund e al Napoli di Ancelotti in trasferta con gli austriaci del Salisburgo. Riecco la Champions, calcio par palati fini. Con le quattro italiane in gara due delle quali (Juve e Napoli) già ad un passo dal superare il turno a gironi. Passaggio che per l’Inter mostra di essere un po’ piu faticoso e per i giovani di Gasperini addirittura proibitivo. Ma tant’è. In questa competizione tutto è possibile. Soprattutto le sorprese. Per cui, mai dire mai e “forza Atalanta” chiamata a dare il massimo all’Etihad di Londra dove vincere è complicato per tutti. I bergamaschi che hanno toppato le prime due gare, sono chiamati ad una prova di orgoglio: possono pure perdere, ma se giocano al meglio di come sanno saranno un osso duro per i Cityzen. Per parte sua la Juventus di Sarri è chiamata a confermare la qulità di gioco espressa nelle partite importanti. Cristiano Ronaldo ha detto che con il nuovo allenatore si trova benissimo e che la squadra adesso gioca meglio. Indisponibili Douglas CostaRamsey, toccherà ancora a Bernardeschi sgroppare e sacrificarsi. Uno tra Dybala e Higuain dialogherà con Cr7. E a cucire il gioco che Sarri pretende ci sarà ancora Pjanic: uno che fuoriclasse lo sta già diventando.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza