Ridicola Jane Fonda: a 81 anni vuole imitare Greta e si fa arrestare (video)

sabato 12 ottobre 12:03 - di Redazione

Jane Fonda in manette, ieri a Washington, mentre partecipava a una protesta per i cambiamenti climatici. L’attrice, 81 anni, è stata protagonista in passato delle proteste contro la guerra del Vietnam. Aveva fatto sapere tramite Twitter che sarebbe stata presente alla protesta sulla scalinata di Capitol Hill, sede del Congresso Usa. Aveva anche ritwittato i messaggi dall’account Fire Drill Fridays. Una campagna ideata da lei stessa che prevede una serie di manifestazioni organizzate dalla star ogni venerdì nella capitale. “Mi ispiro a Greta Thunberg”, ha detto, il giorno dopo la notizia del mancato Nobel alla ragazzina svedese.

Jane Fonda come Greta Thunberg

“Protesterò in Campidoglio ogni venerdì, pioggia o sole che sia, ispirata e incoraggiata dall’incredibile movimento creato dai nostri giovani. “Stanno distruggendo il nostro pianeta a scopo di lucro”, sono state le sue parole dopo l’arresti. L’attrice, 81 anni e attivista instancabile, è protaginista di un video diventato virale, che documenta il momento dell’arresto. La Fonda è stata ripetutamente avvertita dalle forze dell’ordine di lasciare la scalinata di Capitol Hill, la sede del Congresso. Il suo rifiuto, evidentemente a beneficio dei fotografi, ha fatto scattare l’arresto. Per l’attrice e altri 15 attivisti l’accusa è di manifestazione non autorizzata, “affollamento e ostruzione”. L’arresto è avvenuto attorno alle 13 ora locale.

Tante dive in piazza per l’ambiente

Jane Fonda non è la prima diva a finire recentemente in manette per il proprio impegno. Nel 2016 Shailene Woodley fu arrestata mentre protestava contro un progetto di oleodotto in North Dakota, mentre nel 2012 George Clooney venne arrestato a Washington durante una manifestazione di protesta davanti all’ambasciata del Sudan.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza