Pioggia di critiche su Philippe Daverio: «Ha offeso la Sicilia». FdI: «La Rai non faccia finta di niente»

lunedì 28 ottobre 11:42 - di Redazione

«Ho visto con stupore il servizio de Le Iene andato in onda ieri sera». Lo scrive su Facebook Carolina Varchi, esponente di Fratelli d’Italia. Sotto accusa il critico d’arte Philippe Daverio.«È intollerabile che un sedicente intellettuale con spazi in Rai rivolga insulti ai siciliani. È evidente l’imbarazzo di Daverio per la vicenda de Il borgo dei borghi nella quale, da presidente di giuria ha sovvertito il voto popolare (ormai ci siamo abituati) portando alla vittoria di Bobbio (di cui è cittadino onorario) in danno di Palazzolo Acreide, più suffragato dal televoto. Bisogna fare chiarezza e, pertanto, interrogherò la Rai, anche in commissione vigilanza con il collega Federico Mollicone per sapere come intendano censurare tale comportamento. Ps: se lo incontrate, chiedete a Daverio quando ha cambiato opinione sulla Sicilia: se prima o dopo le consulenze ricevute negli anni passati».

Philippe Daverio e le offese alla Sicilia

Ora il critico d’arte si dice terrorizzato. Aveva giurato di votare «secondo coscienza e con imparzialità». Ricapitoliamo. È Bobbio il “borgo dei borghi” 2019. Lo ha stabilito la trasmissione di Raitre, condotta da Camila Raznovich. Ma le polemiche sono scoppiate subito. Tutti hanno parlato di beffa, perché il paese siciliano “sconfitto” era arrivato in finale grazie al voto da casa.  Oltre il 41 per cento per Palazzolo Acreide contro il 27 di Bobbio. Questo esito è stato ribaltato dalla giuria tecnica, un po’ come avvenuto a Sanremo con Ultimo e Mahmood. Però Daverio è cittadino onorario proprio di Bobbio. La replica? «I siciliani sono convinti di essere al centro del mondo. Quindi per loro tutto ciò che non è Sicilia è quasi intollerabile». A chi l’ha criticato dice addirittura che si tratta di un’intimidazione sicula. E ancora: «Non amo la Sicilia», «io in Sicilia non ritorno, sono spaventato». «Ho paura, il tono utilizzato contro di me è un tono di minaccia».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica