PayPal scarica Facebook: «Non partecipiamo più al progetto “Libra”»

sabato 5 ottobre 16:50 - di Redazione
facebook

Qualcosa va storto nel tentativo di Facebook di farsi sempre più “Stato”. Il progetto per la criptovaluta Libra, infatti, inciampa in un grave incidente: PayPal si è sfilata dalla partita. IL servizio di trasferimento di denaro online ha annunciato l’intenzione di ritirarsi dal gruppo di società che dovrebbe lanciare la moneta virtuale.

PayPal si chiama fuori da Libra

PayPal ha rilasciato una dichiarazione sulla sua decisione dopo la chiusura dei mercati statunitensi di ieri, confermando le notizie che già circolavano. La nota della società non ha esplicitato le ragioni della decisione. Secondo alcuni media, però, la scelta sarebbe legata alle forti opposizioni politiche e alle spiccate preoccupazioni dei regolatori. «Restiamo a sostegno delle aspirazioni della Libra e non vediamo l’ora di continuare il dialogo su come lavorare insieme in futuro», ha sostenuto PayPal, ricordando l’importanza della sua partnership «di lunga data e apprezzata» con Facebook.

Anche altri pronti a lasciare il progetto di Facebook

«La missione di Libra è creare una infrastruttura finanziaria globale per miliardi di persone in tutto il mondo, alimentata dalla tecnologia blockchain», spiegò a giugno Mark Zuckerberg, lanciando il progetto Libra. L’avvio era previsto nel 2020, ma – secondo fonti come il Wall Street Journal – anche altri partner di primo piano sarebbero pronti a tirarsi fuori.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza