Immigrato ivoriano prende prende a pugni il controllore del treno

venerdì 11 ottobre 15:06 - di Redazione

Ennesimo atto di violenza di un immigrato in un mezzo pubblico. Questa volta è un africano ivoriano. L‘immigrato ha preso ha pugni il controllore del treno  È uno schema ormai classico. L’immigrato ha colpito al volto l’addetto della ferrovie. Ed è stato denunciato dalla Polizia Ferroviaria di Perugia.

Il fatto è avvenuto durante un servizio di contrasto alle irregolarità nella stazione  di Perugia Fontivegge, svolto da personale controllore in collaborazione con il locale presidio di Polizia Ferroviaria. Il controllore è salito a bordo del regionale Foligno – Firenze, fermo sul binario, per procedere al controllo dei biglietti dei viaggiatori. Approssimatosi all’immigrato gli ha chiesto il biglietto, ma per tutta risposta e senza apparente motivo ha prima ricevuto una spinta dopo di che un violento pugno al volto. Intervenuti prontamente gli Agenti della PolFer, hanno bloccato l’immigrato e soccorso il ferroviere. Alla base dell’ennesima aggressione sembrerebbe esserci un controllo di troppo che ha evidentemente infastidito il viaggiatore. Il gesto dell’uomo gli è costato una denuncia in stato di libertà per violenza a Pubblico Ufficiale e Lesioni, mentre il ferroviere ne avrà per 10 giorni salvo complicazioni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Malaisi 11 ottobre 2019

    sanno che possono permettersi questo ed altro perchè rimarranno impuniti; le norme vigenti valgono sono x gli italiani mentre nei riguardi di questi qua c’è sempre una scusante ed un occhio di riguardo.
    si può andare avanti cosi ?

  • In evidenza